AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

20 dicembre 2012

La colonna sonora del mio Natale





Copertina This Christmas


Il Natale si avvicina, lo sentiamo, lo respiriamo nella calca, nelle corse all'ultimo regalo e nei classici quali il panettone, il pandoro e le compilation natalizie.
Vecchi cantanti sulla via del tramonto, nuove leve in attesa di luce più brillante, stelle affermate nel mondo della musica in un periodo di fiacca da aspirazione.
E' il bengodi delle case discografiche che, con questo sistema guadagnano un fracco spendendo poco e niente.
Nonostante tutto, io adoro le compilation di Natale.
E tra le mille pubblicate ogni anno c'è sempre qualcosa che vale la pena di ascoltare.
Che ti fa piombare in piena atmosfera natalizia e ti scalda il cuore.
La coppia sorridente nella foto in alto, la conosciamo bene.
La amiamo da oltre trenta e passa anni. Sappiamo che Olivia è di gran lunga migliore come cantante che come attrice.
John invece, un ottimo attore più che cantante.
Eppure insieme, oggi come ieri, fanno scintille guardandosi negli occhi mentre cantano.
La voce della Newton John è provata dagli anni, dai problemi di salute ma non doma.
Resta la grande professionista che è dalla tecnica perfetta.
Travolta invece è migliorato, nessuna voce in falsetto (anche se in fondo in fondo mi manca Sandy) con un tono basso e piacevole.
Il tocco di eccellenza lo danno gli ospiti, in quasi tutte le canzoni c'è un grande artista che duetta con loro.
Barbra Streisand dalla voce inconfondibile e Tony Bennet leone grigio sempre ruggente.
Kenny G e il suo clarinetto magico, James Taylor pacato e unico, Chick Corea e la sua arte di pianista magnifico e il redivivo Cliff Richard.
L'intento finale poi è nobile, visto che tutti i proventi ricavati dalla vendita del disco andranno alla Fondazione Olivia Newton-John Cancer di Melbourne e alla John Travolta Foundation a favore dei bimbi disabili.

Lascio per voi alcuni pezzi tratti dall'album partendo da quello che più degli altri mi sembra riannodare il filo del passato con Grease:



proseguendo con il brano che vede come guest star Barbra Stresisand:



E il brano che ha come ospite Chick Corea_






Cosa pensavate? Di riuscire a scampare almeno fino a Natale, l'ennesimo post musicale?
Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!




55 commenti:

  1. Grazie, qui sempre belle chicche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole coraggio a definire “ bella chicca “ un post riguardante la compilation natalizia di Jhon Travolta e Olivia Newton – John.
      Capisco che Mariella rappresenti una cara amica di blog: tuttavia bisognerebbe avere un minimo di dignità per rilasciare certe dichiarazioni.
      E visto che Veru ha promesso una miglior partecipazione rispetto al precedente edito non vedo l' ora che mi racconti magari del prestigioso ospite Chic Corea.
      ' Sti cazzi.

      Paolino Pap.

      Elimina
    2. Del resto Mari la questione non è l' "ennesimo" post musicale.
      Al limite che ti scaldi così tanto per certi pipponi di x factor.
      Inoltre sei sterminata nella conoscenza di musicisti: ed anche per gente modestuccia ti agiti fin troppo.
      A sentir te sembrano tutti fenomeni.
      E noi comuni mortali , quelli agganciati ad un manipolo di eroi, se non unici e sconfinati amori ( nel mio caso , Angelo Branduardi ) è molto difficile penetrare nel tuo mondo.
      Come quello dei libri: sempre a snocciolare autori e titoli; e vivere moltitudini di orgasmi per questo o per quello.
      Pure per l' ultima copia di Vanity Fair.
      Con tanto di Direttore replicante ( Solo tu ! ) nel tentativo estremo di strapparti il voto già ampiamente dichiarato alla lista Papero.
      Ma se vuoi cambiare idea fallo : tuttavia mettiti nell' ottica che potrebbe chiedere di stamparti un bannerone pubblicitario sulle tue chiappe, con tanto di effetto grafico che automaticamente, a periodi alternati, ti faccia calare calzoni e mutande in mezzo alla strada.
      Magari in una via pedonale affollata di gente in cerca di regali natalizi.
      Se qualcuno mi donasse la compilation di Newton e Travolta sarebbe un soggetto che mi vuole male.
      Molto male.

      Paolino Pap.

      Elimina
    3. Ti ringrazio Massimo.
      Sempre molto gentile.
      Mi piace la musica e trovo che ce ne sia sempre troppo poca intorno a noi.
      Un abbraccio.

      Elimina
    4. Ma no, papero.
      Mica sono tutti fenomeni, solo che mi piacciono e se qualcuno mi piace, enfatizzo.
      Pensa se facessi un post su di te, cosa mai potrei raccontare.
      E con quale trasporto.
      Il Dir ha tentato di portarmi dalla sua parte con la risposta datami.
      Ma non c'è niente da fare, io non cambio idea.
      La fede come la politica, come il papero.
      Una irriducibile.

      Elimina
  2. Papero giustamente ricordi la mia promessa.
    In questo post avrei dovuto essere "partecipativa".
    Il problema è che ci sto pensando da questa mattina ma proprio non mi viene niente di costruttivo.
    "Tutti sappiamo che Olivia è meglio come cantante che come attrice"...a dire il vero io non lo sapevo.
    Ho visto Grease (fantastico) e finita lì.
    Non sapevo avesse una carriera di cantante.
    Di Travolta ho visto ogni film.Bravissimo.
    Tuttavia leggere quando non conosci è comunque positivo.
    E se Mari ci rende partecipi del suo universo mi pare ottimo.
    Io la stimo immensamente per quanto sa.
    E' pazzesca.
    Comunque ora esco,vado a comprare il disco.
    Per te Papero.Regalo di Natale...ghghghghgh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che pazzesca certe volte Mari sembra 'na pazza.

      Paolino Pap.

      Elimina

    2. Regalami quella compilation , Veru, e utilizzerò le tue chiappe come porta CD.

      Paolino Pap.

      Elimina
    3. Ho detto sappiamo, non "tutti" sappiamo.
      Tu eri già esclusa Veru, ghghghghhghghgh
      Grazie per la stima pazzesca, però davvero, non sono l'enciclopedia Omnia della musica&letteratura.
      Parlo solo di quello che conosco.
      Che è poco direi, ma grazie per la fiducia.
      Alla consegna del regalo di Natale al papero, vorrei esserci anche io, con la scritta Vote for Duck bene evidenziata.
      Dove?
      GHGHGHGHGHHGHGH

      Elimina
    4. Mari il Papero provoca.
      Mi sa proprio che alla fine la compilation mi tocca regalargliela!
      Ghghghghghghghgh

      Elimina
  3. Scusa Mariè ma non l'ho letto. Questo natale non mi piace, non l'ho ordinato io e non vedo l'ora che se ne vada via con tutti i suoi suoni e i suoi colori.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincenzo.
      Rispetto la tua idea e capisco che non vedi l'ora che passi.
      Per me invece, è tutta un'altra storia.
      Sono lontana dai miei per 11 mesi all'anno e a Natale è l'unico momento in cui siamo tutti insieme.
      I problemi sono tanti, di salute, di vita.
      Abbiamo affrontato e dovremo affrontare momenti difficili.
      Questo 2012 spero passi presto perchè mi ha sfracassato le palle.
      Perchè ha portato lacrime e tanto dolore.
      Ma il giorno di Natale vorrei sorridere, perchè è il momento in cui posso guardare negli occhi tutti i miei cari e sperare con loro che presto vada meglio.
      E abbracciarli forte.
      Ciao.

      Elimina
    2. Volevo scrivere ma hai già detto tutto tu Mari!
      Buone feste, auguro il meglio a tutti e soprattutto che questo 2013 sia proprio un'altra storia perché il 2012 è stato orribile
      Bye
      Yram

      Elimina
    3. Cara Yram, vero nèèè.
      Ti auguro un Natale pieno di tutto quello che desideri.
      Con tutto il cuore.
      Uno dei miei abbracci tutto per te.

      Buone Feste e un abbraccio ancora più grande per la tua mamma.

      Elimina
  4. Riallacciandomi a Vincenzo e su come sta andando questo Natale ecco una poesia di Rodari
    Un abete speciale
    Quest'anno mi voglio fare
    un albero di Natale
    di tipo speciale,
    ma bello veramente.
    Non lo farò in tinello,
    lo farò nella mente,
    con centomila rami
    e un miliardo di lampadine,
    e tutti i doni
    che non stanno nelle vetrine.
    Un raggio di sole
    per il passero che trema,
    un ciuffo di viole
    per il prato gelato,
    un aumento di pensione
    per il vecchio pensionato.
    E poi giochi,
    giocattoli, balocchi
    quanti ne puoi contare
    a spalancare gli occhi:
    un milione, cento milioni
    di bellissimi doni
    per quei bambini
    che non ebbero mai
    un regalo di Natale,
    e per loro ogni giorno
    all’altro è uguale,
    e non è mai festa.
    Perché se un bimbo
    resta senza niente,
    anche uno solo, piccolo,
    che piangere non si sente,
    Natale è tutto sbagliato.


    Penso proprio che quest'anno questo Natale sia tutto sbagliato C'è chi non ha niente, chi ha troppo e c'è chi come me che da questo 2012 ha avuto qualcosa che non voleva proprio.
    Vott' à passà stò ruimila e dodici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo Ai, se la mettiamo così tutti i Natale sono sbagliati.
      Allora non ci dovrebbe essere più nulla che vada festeggiato.
      Dovremmo togliere anche la speranza.
      Io alla speranza ci tengo.
      "Adda' passà 'a nuttata"

      Elimina
  5. In merito ai cari Olivia e John potevano fermarsi a Greese (convengo con Veru: fantastico) ma di nuovo insieme per le loro Fondazioni personali....ma fatemi il piacere....guadagnae già 'na cifra di soldi, ne guadagnate ancora perchè poi si tratta di Fondazioni (non stiamo parlando di ONLUS) ma c' vulit'.
    Non sopporto sta gente che con finto sorriso si riunisce per uno scopo benevole e di circostanza solo per Natale, non mi piacciono le persone che si mettono il cuore in pace portando regalini a bambini bisognosi o ospedalizzati solo perchè è Natale, dimenticandosi che esistono altri 11 mesi.
    Non sopporto neanche me che ogni anno ho fatto una donazione ad UNicef per collezionare i magneti relativi alla donazione fatta. Non sopporto aver fatto una donazione a Telethon questo Natale perchè si occupa di malattie rare con l'idea che magari un domani potrebbe servirmi.
    Non sopporto che crea CD natalizi con la sicurezza di venderli perchè nel periodo natalizio la gente spende di più, stessa gente a cui piace ascoltare musiche trite e ritrite. M. Bublè ha ripubblicato un cd natalizio (acquistato l'anno scorso per mio marito che lo adora) aggiungendoci solo 2 o 3 novità. ma và và.
    Olivia e John fate Greese 2 ...30 anni dopo magari con divorzi, problemi di droga ed adolescenti incazzati, ma sempre con una grande voglia di ballare e cantare.
    Chic Corea? Mi spiace non so chi sia. Ammissione di ignoranza, ma dormo lo stesso, K2 permettendo.
    Baci Ai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su quello che affermi non metto verbo.
      Solo penso che nel caso specifico tutti e due gli artisti siano mossi non da intenti di lucro, ma dalla sofferenza.
      Olivia Newton John ha avuto il cancro anni fa. Non credo stia benissimo nemmeno ora, ma è sopravvissuta.
      E da quella sofferenza è nata una fondazione che aiuta donne senza mezzi a combattere la malattia.
      Per John Travolta è lo stesso. Ha perso un figlio per una malattia rara e la sua fondazione aiuta bimbi senza mezzi a curarsi.
      Insomma oltre il sorriso c'è di più.
      Utilizzando il loro nome e la loro fama, cercano di fare del bene, come possono.
      Poi restano sempre delle star e in quel mondo devi continuare a sorridere e a sembrare vincente.
      Ma se quei soldi aiutano tanta gente che non ne ha a cercare di superare le difficoltà che importa da chi arrivano?
      Io penso solo che ben vengano, a prescindere.

      Chik Corea conto di regalartelo a Natale. E' uno dei più grandi pianisti al mondo.
      Un virtuoso eccelso.
      Vabbè, sto enfatizzando ora cala la scure del papero.
      Bacissimi.

      Elimina
  6. Mari non me ne volere, lo sai che comunque adoro i tuoi post ed il tuo modo di scrivere....

    RispondiElimina
  7. Potrei copia-incollare il commento di Veru :D
    In questo particolare Natale vorrei trasformarmi nella Dea dell'abbondanza e avere quattro lunghe braccia,per arrivare a quanti piú bisognosi possibili.
    Di sicuro non faró donazioni a beneficio della ricerca sulle malattie rare,avendo scartato la scienza dai miei interessi già da molto,in particolar modo ora che su questa Terra esistono nuovi metodi di "ripescare" il dna sano.Non sono folle,sono cose che ho provato eh ;)
    Le canzoni non le sento perchè ho uno smartphone tutto rimbambito.
    Off topic: ho chiesto al mio adorato di regalarmi una cena con Bolle,mentre gli facevo notare la copertina,non l ha presa affatto bene!Ora dovró fare attenzione a non litigare a causa di Vanity :)
    Baci,Nick

    RispondiElimina
  8. Caro ragazzo, da me in ufficio è da ieri mattina che non si parla d'altro, cioè del fisico bestiale di Bolle.
    Ho fatto circolare la copia del mio Vanity su ogni scrivania, e non ti dico; per fortuna mi è tornato indietro "quasi" intero.
    Insomma, non sei per nulla off topic, quando Bolle danza è musica pura.
    Spettacolo vitale.
    E anche altro, molto altro, ghghghghghhghgh
    Bacio e non litigare su!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque sul fisico bestiale non si discute.
      Tuttavia a me non ispira nulla.
      Non fa sesso per intenderci.
      Riguardo la danza invece c'è veramente da restare senza parole.
      Nick fai bene a far ingelosire il tuo adorato.
      Tattica vecchia come il mondo...ma a volte funziona;-)
      ti abbraccio
      veruska

      Elimina

  9. Complimenti Mariella: vedo che ti sei ben destreggiata ( d' accordo o meno) in mezzo alle risposte commenti.
    Che mica eran innocue visite di cortesia.
    Brava.
    p.s Uno all' anno, di " brava " posso anche concedertelo.

    Paolino Pap.

    RispondiElimina
  10. Ciao Mary,
    sono moooolto arrabbiata con tutti quelli che hanno risposto in questo blog e al tuo post.
    Ma dico perchè tanto pessimismo????????
    Il Natale porta gioia, ma non lo fa da solo.
    Siamo noi che dobbiamo creare l'atmosfera giusta.

    Questo Mariella ha cercato di fare a suo modo, dichiarando di amare chi fa qualcosa di buono per gli altri, anche se solo in questo periodo.
    Quanti di voi hanno fatto del bene quest'anno????
    Io ci provo sempre anche se qualche volta non va a buon fine, ma non mi pento di averci almeno provato.
    Amiamo questo periodo con tutte le nostre forze, anche se non tutto va come vogliamo (per il mio amico Vincenzo: sei con la tua famiglia, questo è l'importante!).
    Grease, il preferito di una persona a me cara(lo sai vero Mary?), è e rimane tra i migliori musical dei vecchi tempi.
    By

    La Spia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè sei arrabbiata? Non capisco.
      Nel mio blog tutti hanno la possibilità di esprimere il loro punto di vista che comunque viene sempre rispettato.
      Talvolta non condiviso come è giusto che sia perchè ci sono opinioni diverse.

      Per capire veramente lo stato d'animo di ognuno di noi e comprendere perfettamente dovremmo avere subito sulla propria pelle ogni esperienza.
      Ma questo non è possibile.
      E allora io ascolto, cerco di comprendere e se poi non condivido lo dico.
      Ma arrabbiarmi no, non è giusto.
      E ognuno sa nel profondo del suo cuore cosa ha donato di se stesso agli altri.
      E' tutto quello che serve.

      Poi ci sono situazioni in cui, si fa davvero fatica a comprendere il Natale, e in questi casi ci può essere solo silenzio.

      Elimina
  11. Spia il Natale lo facciamo noi, ma se i nostri cuori non sono o non si sentono sereni il Natale è forzato dalla nostra testa. Se la mettiamo sul fatto di sentirci bene con gli altri allora per me è sempre Natale visto che ho una famiglia splendida ( ed includo anche quella di mio marito), ma se ci addentriamo solo sulla festività allora questo Natale per me è un pò "stretto"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in alcuni casi è davvero dura.
      La vita lo è.

      Elimina
  12. Cara Ai, dici bene il Natale è forzato se è così nella nostra testa.
    E' la predisposizione nostra che deve essere serena,
    anche se c'è una difficoltà di vita.
    Se c'è positività in noi lo sente anche chi è vicino, si innesca così un dare e avere che meravigliosamente mette felicità in tutti i cuori.
    Che male c'è a provare,
    se avessi ragione?

    La Spia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che dici è bello.
      Molto, ma non sempre realizzabile.
      Quasi un'utopia.
      Io penso che in alcuni momenti ci si debba augurare un po' di serenità, almeno per qualche ora.
      E forse il giorno di Natale dovremmo solo sperare di raggiungere la serenità e i sorrisi.

      Poi provare è giusto, perchè no?

      Elimina
  13. Prima poesia che didico a tutti:

    Natale

    Il mondo è in festa,
    il Natale è nella nostra testa.
    Tanti angeli in volo
    e i bambini cantan in coro.
    Ora mi sento pieno di felicità
    da mostrare a tutta la città.
    Ora Gesù Bambino è nella capanna
    e tutto il mondo canta la ninna nanna.
    Natale è stare insieme
    con chi ti vuole bene.
    Ora Gesù è nato
    e a tutti gioia ha portato.

    Davide Ancillotti

    La Spia

    RispondiElimina
  14. Seconda poesia:

    Aria del dio della felicità

    Mi fai spuntar le lagrime, fratello,
    vedo che la tua vita non è allegra
    Ecco una mela: io ne possiedo tre,
    perciò una la regalo a te.
    Non ci vedo niente di eccezionale:
    e l'uno e l'altro possiamo vivere.
    Solo i semi, promettimelo,
    avido non inghiottirli,
    sputali invece a terra
    prima che mi allontani.
    E se poi cresce un melo
    dentro il mio campicello
    vieni a prenderti i frutti:
    è il tuo albero quello!

    Poesia sul Natale
    di Bertolt Brecht

    La Spia

    RispondiElimina
  15. Terza poesia
    questa la dedico a me e tutti quelli che la pensano come me:

    Preghiera di Natale - Gioia di piccole cose

    Signore ti ringrazio
    per tutto quello che mi hai donato!
    Oggi è una giornata
    in cui mi sento particolarmente felice;
    ed è merito tuo
    se io sono così gioiosa,
    come sono merito tuo
    tutte le cose buone di questo mondo.
    Sono contenta per via di tante piccole cose
    che, forse per altri non hanno significato,
    me che per me possono essere
    una ragione di vita.
    Una matita nuova
    così bella, intatta,
    con la punta diritta, aguzza
    e con la marca scritta
    a caratteri dorati e fiammanti,
    sul vivo colore rosso del legno levigato.
    Questo foglio bianco, candido, liscio, grande,
    su cui potrò disegnare, disegnare...
    Che gioia disegnare,
    esprimere quello che io vedo,
    come io lo sento!
    Signore, grazie di questa gioia.

    Administrator

    La Spia



    RispondiElimina
  16. Grazie Mariella
    per lo spazio che mi dai,
    scusami se a volte sono un pò invadente.
    Un abbraccio

    La Spia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo angolo di mondo è anche tuo.
      Non scusarti di nulla.
      Bacio

      Elimina
  17. Ciao Mari!!
    Ti auguro Buon Natale cara Amica,pieno di sorrisi che durino nel tempo!
    Ti abbraccio stretta stretta.Un bacio
    Buon Natale a tutti i passeggeri di questo blog.Auguri di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia cara.
      Di nuovo tanti auguri di Buon Natale.

      Bacio grande

      Elimina
  18. Veruuu!Non voglio far ingelosire nessuno,le conseguenze sono noiosissime ;)
    Sai che hai il nome russo come il mostriciattolo di mia sorella?non siete molte "russe",ma tutte peperine :D
    Mari,mi piace immaginarti a casa dei tuoi vicina ad Ai e,se non ho capito male le parentele,anche a La Spia!
    Un carissimo augurio di buon Natale a tutti voi!
    Baci e abbracci,Nick

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Nick!
      Auguri anche a te!!!

      La Spia

      Elimina
    2. Noiosissime ghghghghghhghghgh.
      Ti abbraccio caro Nick, auguri cari di Buone Feste.

      Bacio

      Elimina
  19. Qualcuno mi ha detto che, il modo giusto di dire è:
    Buon Natale di Gesù!
    Auguri Claudia!!!

    La Spia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Spia!!!
      Grazieeeee,tanti auguri di Buon Natale!

      Elimina
  20. Ciao Mari,
    tantissimi auguri di buone feste, a te e alla tua famiglia.Che sia sereno, e che la gioia di stare tutti insieme cancelli i dolori e le preoccupazioni.
    Buon Natale a tutti!
    Un abbraccio
    Anna

    VERU, tantissimi auguri per il vostro specialissimo Natale, il primo con la vostra piccolina e una vagonata di bacini a Noa!
    Un bacio
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, cari auguri a te.
      Serenità e amore.
      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  21. mariella, innanzitutto un super augurio anche da parte mia.
    quanto alla tua musica di natale, quella con chick corea è forte davvero.
    in questi periodi di festa io invece ripesco il vecchio louis armstrong che va sempre bene, no?
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto direi, Armstrong!
      Ti abbraccio forte cari auguri di Buon Natale.

      Elimina
  22. BUON NATALE CARA ANNA.
    SEI SEMPRE TROPPO CARINA.
    TI PENSAVO E MI HAI PRECEDUTA.
    TI AUGURO OGNI BENE.
    AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A SPIA CHE IN QUESTI GIORNI MI MANCHERA'.
    AUGURI AD AI CHE MERITA IL MEGLIO.
    AUGURI A NICK,IL MIO CICCIOBELLO.
    AUGURI A CLAUDIA CHE SPETTO SEMPRE PER IL CAFFE'.
    AUGURI A MANU A CUI VA TUTTO IL MIO AFFETTO.
    AUGURI AL MIO AMICO PAPERO A CUI VOGLIO PROPRIO BENE.
    AUGURI ALLA NOSTRA MARIELLA CHE GIA' DA OGGI E' IN FAMIGLIA.
    BUON NATALE A TUTTI,ANCHE A QUELLI CHE NON HO NOMINATO.
    UN ABBRACCIO
    LA VOSTRA VERU

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AUGURI ALLA NOSTRA VERU, ALLA PICCOLA NOA, AD ALE A TUTTI I SUOI CARI.
      ALLA MAMMA DI VERU A CUI VOGLIO BENE E CHE SPERO DI CONOSCERE PRESTO.
      TI ABBRACCIO FORTE.
      BUON NATALE AMICA MIA.

      Elimina
  23. Piccola parentesi.
    Nick davvero la tua sorellina si chiama Veruska?
    Sei proprio il mio cicciobello.Vedi che ho ragione.

    RispondiElimina
  24. Un augurio speciale a te,
    eccezionalissima Veru e alla tua famiglia.
    Felice Natale di Gesù!!!

    La Spia

    RispondiElimina
  25. AUGURI AL PAPERO A CUI VOGLIO UN BENE SPECIALE.
    NON ME ME VOGLIANO GLI ALTRI.

    BACIO.

    RispondiElimina
  26. Che meraviglia di post, questo!
    La colonna sonora del mio Natale ha le voci dei bambini e il suono dell'organo. Ricordi di tanti anni fa, in verità. E hai ragione "da vendere" quando dici che le compilation servono a battere cassa. E' il mercato, bellezza :-)
    Comunque, per me John e Olivia resteranno sempre i ragazzi di Grease. Potere di un film e di una colonna sonora.

    Lascio finalmente la mia valanga di auguri per te, Mary e per tutti i tuoi cari. Nel tuo cuore grande c'è spazio per contenerne tanti :D
    Con il cuore invio Auguri
    - a Veru: il suo elenco mi ha emozionata, posso dirlo? Un bel regalo anche quest'anno
    - alla super-Ai e alla sua famiglia allargata a tutti. Perché anche il suo cuore è una bella dimora con metratura ragguardevole e finiture di pregio :D
    - al Papero che da un po' non tampino, ma le cui beccate mi mancano (Mary e Veru, niente scenate di gelosia, eh. Siamo a Natale :D)
    - alla Spia, grande donna. Una stella cometa qui dentro e fuori
    - a Nick, il principe che come i Re Magi porta oro, incenso e mirra
    - a Lucy, la regina del giardino di rose che con il suo garbo e la sua gentilezza riesce sempre a regalare sorrisi
    - a Claudia, il cui sorriso contagia anche se c'è di mezzo un pc
    - a tutti i nuovi amici che spero di conoscere meglio l'anno prossimo

    Buon Natale, amici. Con affetto sincero e profondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu.
      Grazie per il tuo carico di doni davvero meraviglioso.
      E speriamo davvero che il Natale appena trascorso lasci il suo sorriso a lungo nei nostri cuori.

      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  27. Tanti cari auguri di Buone Feste, Mariella. E perdona la poca presenza...
    Un bacione, tuo
    Cosimo

    RispondiElimina
  28. Grazie Cosimo.
    Non hai nulla da farti perdonare.
    Ti ringrazio per gli auguri e a presto.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)