AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

04 gennaio 2013

L'anima elegante di Audrey Hepburn




Sean a casa nel 1960. Foto di Mel Ferrer

Vero. Ve ne avevo già parlato qui, diffusamente.
Ma trattandosi di lei non sarà che la seconda volta questa.
Guardare il mito attraverso gli occhi di chi l'ha amata più di chiunque altro: suo figlio.
E scoprire che, la donna e la sua anima erano di gran lunga superiori all'immagine iconografica che il tempo conserverà sempre nel suo massimo splendore.
Scoprire poi, io a dire il vero mai avuto dubbi.
Un libro che  consiglio se un po' di questa donna è nei vostri cuori.


" CONSIGLI DI BELLEZZA A PROVA D'ETA'"

Per avere labbra attraenti, pronuncia parole gentili.
Per dei begli occhi, cerca il buono che c'è nelle persone.
Per una figura snella, dividi il tuo cibo con gli affamati.
Per capelli splendenti, lascia che un bambino li accarezzi una volta al giorno.
Per il portamento, cammina con la convinzione che non camminerai mai sola.
Ti lasciamo una tradizione con un futuro.
L'amore per gli esseri umani non diverrà mai obsoleto.
Le persone, ancor più degli oggetti, hanno bisogno di essere restaurate, 
rinnovate,ravvivate,reclamate e redente e redente e redente.
Non buttare mai via nessuno.
Ricordati che se hai bisogno di una mano, ne troverai una proprio in fondo al tuo braccio.
Man mano che crescerai, scoprirai che di mani ne hai due: una per aiutare te stessa.
L'altra per aiutare gli altri.
Ti aspettano giorni meravigliosi, che tu ne possa avere molti di fronte a te.
(Sam Levenson)

Una delle poesie preferite di Audrey.






29 commenti:

  1. Hai già finito di leggere il libro eh?
    Caspiterina quanto sei veloce uff!

    La dolcezza di Audrey è meravigliosa anche in quest'immagine,
    ma chi è Sean?

    La Spia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Spia....nun s' fann' stì domande!!!

      Elimina
    2. Uffà, non si può fare una domanda.
      E chè tutti così informati sono????

      La Spia

      Elimina
    3. Come sei dolce, va bene te lo dico io Sean è....è....è il figlio nonchè autore del libro.
      Tan tan tan

      Elimina
    4. Mi fate morire dal ridere voi due...
      La lima e la raspa!

      Elimina
  2. Ciao Mari!
    Descritta come un'anima elegante,nessuna obiezione per questa raffinata signora,io adoro tutti i suoi film,ma il libro lo ha scritto suo figlio Sean o sbaglio….
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, sì.
      Il suo Sean diceva che, la madre era stata la sua migliore amica.
      Che figlio e che madre.

      Elimina
  3. Mariella, tanto che ci sei, non saresti in grado di trovarmi qualcosa per il mal di ginocchia?
    Doloriiiii !!!!

    Paolino Pap

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PApero la vecchiaia si inizia a sentire? Troppo latte..alle ginocchia? O troppo poco. Riposati, fatti massaggiare col Voltaren mentre ascolti un pò di Olivia e Jhon e leggi un pò di Sean. Così giusto per aumentare qualche dolorino.



      Cmq a parte gli scherzi questa meravigliosa donna, attrice, ambasciatrice Unicef con quei suoi occhi da cerbiatto, che osservo sempre nel mio salotto dove ho 2 sue foto esposte, è semplicemente meravigliosa. Dà un senso di calma, eppure nei suoi film la sua anima appariva tutt'altro che calma. Splendidi i suoi film, splendida lei, anche se non riuscirei mai a leggere un libro sulla sua vita. Le biografie non mi attraggono, anche se quelle di Plutarco e di Svetonio erano le versioni più facili da tradurre al liceo.
      Baci baci e buon anno

      Elimina
    2. Ciao Pap.
      Io conosco un rimedio efficacissimo

      Elimina
    3. Pap, un bel calcio e si sistema tutto.
      Altro che voltaren, troppo gentile Ai.
      Invece credo che Claudia avesse la mia stessa idea. Chiodo schiaccia chiodo...
      Rimedio della nonna.

      Elimina
    4. ahahahahahahhaha
      Colpita!
      Buona giornata Mari!! ^_^ Abbraccio

      Elimina
    5. Ciao Ai.
      La biografia di Audrey dovresti leggerla invece. E' scritta con amore e partecipazione.
      Il figlio ci racconta tutto di lei, scopriresti la ragione per la quale il suo sguardo ci appare sempre triste.
      Scopriresti chi ha creato quello sguardo, chi lei ha amato più di ogni altro.
      E tante altre cose di lei.

      Forse sarà l'unica biografia che ti resterà dentro.
      Bacio

      Elimina
  4. che bello, Mariella!! voglio leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stupendo davvero, Ale.
      Bellissimo libro e foto magnifiche, molte delle quali appartengono alla famiglia, non erano mai state pubblicate prima.
      Sean ha fatto un ottimo lavoro.
      Bacio.

      Elimina
  5. Anch'io ho un po' di male alle ginocchia...ghghghghgh

    RispondiElimina
  6. Ciao Veruskina, dai rialzati dal tappeto di lenticchie.
    Ma della poesia non mi dici nulla?
    La frase più bella second me è: Per capelli splendenti lascia che un bambino li accarezzi una volta al giorno.
    E la tua?

    Bacio

    RispondiElimina
  7. PER DEI BEGLI OCCHI,CERCA IL BUONO CHE C'E' NELLE PERSONE.

    notte amica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma, non buttare mai via nessuno, neanche i paperi, ghghghghgh

      Elimina
  8. La mia icona Audrey,una donna semplice ed elegante,intelligente e sensibile! Io l'adoro e mi piacerebbe assomigliarle.Purtroppo sono molto diversa .Sto leggendo il testo della Bignardi e un altro testo di Ilvo Diamanti "Sillabario dei tempi tristi " belli tutti e due.appena finiti potrei iniziare questo chissà!
    Come va Mari? Andate bene le feste?
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. Anche io sono molto diversa, esteriormente.
    Spero però che qualcosa della sua eleganza interiore a forza di amarla mi sia rimasta attaccata addosso.
    Quando hai finito la Bignardi mi racconterai le tue impressioni? Quando ne abbiamo parlato da me non lo avevi ancora iniziato.
    Le feste sono volate, sono andate bene, grazie.
    Spero anche le tue.

    Ti abbraccio amica.

    RispondiElimina
  10. ♥ ♥ ♥ ♥
    Non servono parole per questa meraviglia del creato!
    Nick

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OH YES!

      Bacio Nick benvenuto nel nuovo anno.

      Elimina
  11. bellissimo post.

    buon anno cara!!!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. Bella questa interpretazione di Bollani.
    un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bollani è straordinario.
      Lo apprezzo molto.
      Grazie Paola, ti abbraccio.

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)