AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

09 dicembre 2013

Un incontro lungo un giorno.





Non userò molte parole. Non sarò prolissa e mielosa. Saranno le foto che lascio a ringraziarvi.
Per il giorno speciale, per il tempo trascorso insieme. Per le parole scritte in tanti anni che si sono trasformate in vita vera.
In amicizia.

Per gli amici che ci sono stati, per quelli che avrebbero voluto essere presenti.

C'è stato chi ha trascorso più ore in treno per raggiungerci che quelle intorno alla tavola.

C'è stato chi è arrivato per sorridere un po' attorniato da amici che gli vogliono molto bene.

C'è stato chi non ha perso l'occasione per parlare di politica, e se non fosse così non l'ameremmo quanto l'amiamo.


C'è stato chi non ha voluto esserci e invece c'era.

Ci sono stati tutti gli anni passati insieme, sulle pagine dei blog della piattaforma di Vanity Fair.

Discorsi, confronti, risate, allegria e a volte anche delle solenni incazzature.

Ci sta tutto. E' vita. E a volte il virtuale non è poi così lontano da noi.
Ed è bello scoprirlo insieme.

Sono le cose che contano.

Come il nostro amico Matteo Gamba di "Diario di Adamo" ha detto sabato, trasformandosi quasi in una versione maschile di "lattealleginocchiamari":

"SONO COSE CHE SCALDANO IL CUORE, DAVVERO"


VI VOGLIO BENE.


Marco (Dorian), Mari e Veru




Un momento del pranzo 






Stefy e Robbi

Un particolare della tavola
Barbara e Ale

Elisa, Mari e Giada


Raffaele e Elisa



Mary, Marco, Alessandro e Nico




Raffaele, Marco, Mari, Robbi e Veru




Raggio di sole Mary


Da sinistra: Elisa, Claudia, Lucy, Stefy, Nico (Arnika) e Ale sedute, Giada, Raffaele, Matteo, Veru, Marco, Mary&Mari
Il gruppo dei blog di Vanity Fair


Tratta dalla bellissima compilation che Marco/Dorian ha preparato in onore di tutti noi.La canzone che meglio  può riuscire a fotografare la giornata.









Le foto sono state tutte scattate dagli amici dei blog di VF. Le pubblico con il loro permesso.





25 commenti:

  1. BELLISSIMO :-)
    veru

    RispondiElimina
  2. Siamo semplicemente splendidi e tu Mari sei fantastica!

    Robbi Spaggia

    RispondiElimina
  3. Giorno fantastico, bellissimo conoscervi di persona
    Grazie Mari! Baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Claudia, le foto con te e Lucy che mi sono state inviate, non mi piacevano.
      Ma finalmente ho ritirato quelle in bianco e nero e ne ho due molte belle con voi.
      Devo solo capire come fare per riuscire a fotografarle con la luce giusta e a postarle.
      Ti abbraccio forte forte.

      Elimina
    2. Ciao Mari!
      Ma che gioia seiiii,gentilissima a non postare foto non riuscite bene,ok cara sono curiosa di vedere le tue in bianco e nero ewwwaaaaiiiii
      Ti abbraccio forte anche io amica

      Elimina
  4. Risposte
    1. Mo' ci organizziamo. Io per intanto vorrei passare da Torino entro febbraio. Ho visto che arriva Renoir. E non me lo vorrei perdere. Resta in ascolto.

      Elimina
  5. Mi accodo alla Sbullo: quando ci vediamo di nuovo?
    Le foto sono splendide. Così come tutti voi :)
    Smack!
    Arnika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra alla socia, per intanto pensavo di passare a Torino entro febbraio e poi...
      Bologna, Roma ecc...ecc...ecc... e chi ci ferma?

      Elimina
  6. e brava Mariella, ecco perchè eri contenta ! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!
      Felice come quando da bambina spacchettavo a più non posso la mattina della Befana.

      Elimina
  7. Come siete belli e sorridenti tutti quanti! Mettete il buon umore!
    Baci Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A conoscerci poi, non ti staccheresti più.
      Magari la prossima volta con voi del mio blog. Chissà.
      Mo' ci penso pure a questo.
      Bacio grande.

      Elimina
    2. Siiii pensaci Marie'
      Io ci vengo!

      Elimina
  8. E qua ci vorrebbe un bel pippotto, no??!?!
    La sensazione che ho provato è stata sentirmi assolutamente a casa. Nessun imbarazzo, nessuna perplessità, solo tanta voglia di parlare sperando che il tempo passasse lentamente.
    A partire dal sorriso di Mariella quando mi ha vista, guardarsi negli occhi e già conoscersi. Pensare che poco tempo fa eri ad un passo da casa mia, purtroppo nel momento più sbagliato per me .... chissà che belle chiacchierate avremmo potuto fare! Ma le faremo, le faremo!
    Poi il lunghissimo e attesissimo abbraccio della Bri, un vulcano, e del suo crooner meraviglioso.
    Rincontrare Marco e chiacchierare con un amico; rivedere Giada, che con i suoi bellissimi occhi osserva tutti con meraviglia; abbracciare di nuovo la Sbullo e la sua allegria contagiosa.
    Conoscere Elisa finalmente sorridente; Veru mamma grintosa e appassionata; Bert ed il suo baffo, esattamente come lo immaginavo; Nicoletta che potrebbe essere tranquillamente un'amica con la quale andare a mille concerti; Lucy e la sua dolcezza; Matteo gradita sorpesa e guest star; Claudia che ha avuto un bellissimo pensiero per noi; Roberta con il suo cuoricino profumato; Stefania dagli occhi molti intensi.
    Sono tornata nel mio paesino arricchita, con molti regali e tanta energia.
    Va beh la chiudo qua, Mari ho fatto il lavoro sporco da mielosa al posto tuo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yram80, ti voglio bene...e quando strofini il cuoricino, pensa a me che coltivo la lavanda, la raccolgo la sera dopo S:Giovanni come vuole la tradizione, la lascio essicare a testa in giù, la sgrano rovinandomi le dita, compro il panno lenci e lo taglio a forma di cuore, unisco due cuori cucendoli a mano lasciando l'ultimo pezzo aperto per introdurvi la lavanda, e quando il manufatto è ultimato lo dono con amore.
      Ah no!!!

      Robbi Spaggia

      Elimina
    2. Urca Yram, ma l'allieva ha superato la maestra!
      Hai ragione, lo scorso anno siamo state vicine vicine. E' mancato tanto così. Ma forse non era il momento.
      Conoscerti è stata un'emozione grandissima. Per le parole di tutti questi mesi, quelle scritte, quelle scambiate al telefono. Potevi essere solo così, come sei.
      Bellissima. Dentro e fuori.
      Condivido tutto quello che hai scritto.
      A Marco da tempo ho donato parte del mio cuore.
      E so che ricambia.
      Tutti quelli che hai citato li porto con me. Se ho voluto fortissimamente questa cosa era perchè ci credevo.
      Noi siamo davvero gente magnifica.
      Escludo Raffaele che non passa mai a trovarmi. E mi fa arrabbiare...:-)
      Che lui lo sa quanto gli voglio bene. Eccome se lo sa.

      Elimina
    3. Urge precisazione: alcuni cuoricini non sono ripieni di lavanda bensì di anice stellato...e poi non dite che mi manca la vena artistica...

      Ciao Mari.
      Robbi Spaggia

      Elimina
    4. I tuoi cuoricini. Ma quanti me ne hai lasciati? Ne ho due sull'albero e altri li ho messi nei cassetti.
      Grande Robbi.
      Cuore immenso.
      Bacio.

      Elimina
    5. Il cuoricino lo ho appeso all'albero in bella vista ed emana profumo di lavanda e amicizia
      Grazieeee!!lo conserverò' con cura

      Elimina
  9. Splendide foto impreziosite dalla tua presenza, non me ne vogliano gli altri.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Aldo sei il solito gentiluomo!
      Ti abbraccio.

      Elimina
  10. Con imperdonabile ritardo ripeto quanto già detto altrove (ma non smetterò mai di ripetermi): GRAZIE Mari, grazie a tutti!

    RispondiElimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)