AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

06 agosto 2014

Ma che gente strana che si incontra!


Pensavo.
Lo so sembrerà strano ma succede pure a me. Talvolta.

Mi capita spesso, soprattutto per lavoro, di trovarmi di fronte ad un tipo/a che senza troppe remore si definisce snob.
Stralci di frasi a caso durante un pranzo qualsiasi.

1)"Sono snob per quel che riguarda il cibo, lo so."

2)"Sono snob quando organizzo vacanze, solo posti sperduti e costosi, sai la massa che va in giro sempre negli stessi posti la rifuggo come la peste."

3)"Sono snob dal punto di vista lavorativo, ci sono lavori che proprio non riesco a concepire."

4)"Sono snob quando stringo amicizie. Ci vuole tempo per conquistarmi. E non tutti ci riescono.Se poi non mi convinci veramente non mi avrai."

5)"Sono snob sull'abbigliamento. Niente firme ben in vista, mi servo solo in quelle due o tre boutique, hanno fornitori raffinati e quello che indosso ce l'ho solo io."

Potrei continuare all'infinito. 
Aprire il capitolo scuole, cinema, arredamento, musica.
Fino agli ideali politici, ai temi religiosi.
Ora.
Ognuno di noi è libero di decidere che linea dare alla sua cazzo di vita. Di scegliersi le amicizie che vuole, gli amanti che vuole, i vestiti che gli pare.
Ma perché farlo diventare motivo di palese orgoglio riconducendolo ad una parola essenzialmente ridicola?

Sembrerà strano (o almeno per me lo è) sembra vada di moda definirsi snob. Se non lo fai non sei nel "range" giusto.

Per cui:
1) Io mangio tutto. Mi fanno schifo solo la trippa e i pomodori freschi che vengono riscaldati nel panino.

2) Le vacanze le organizzo, vero. Mi faccio influenzare solo dalle mie passioni. Chi frequenta il mio blog lo sa quanto incidono nella mia vita. Se mi piace il posto vado a Riccione come a Machu Picchu. Soldi permettendo. Diciamo che questi ultimi sono determinanti!

3) Io ho fatto molti lavori nella mia vita. Cameriera, baby-sitter, recupero crediti, pulizie negli uffici. Negli anni '80 mi ci sono pagata gli studi e la sopravvivenza; ho imparato che nessun lavoro si può definire migliore o peggiore di altri. Tutti i lavori fatti con onestà e integrità ti arricchiscono. Ma in Italia, in certi ambienti, se non hai scritto davanti al nome il fatidico Dott./Dott.ssa per molti non sei niente. E guardano dall'alto della loro egocentrica povertà morale. Io me ne fotto invece. Studiare è importante. Ma non tutti riescono ad averne la possibilità. E questo non deve essere considerato un demerito. Ci possono essere millemila motivi per i quali chi hai di fronte non ci è riuscito, ad andare avanti negli studi. E chi cazzo sei tu per giudicare.E mai dimenticarsi che non è solo quello, ciò che rende l'uomo una persona. E se non lo capisci sei piccolo come un verme.

4) Ora il quarto punto mi fa veramente incazzare. Come i successivi. Perché di solito le parole che ho riportato sottointendono giusto il portafoglio che hanno le persone frequentate e la loro posizione sociale. Appena è chiaro di "quanto" si sta parlando ecco che si diventa amici per la pelle. Mi si alzano i peli della braccia (che non ho).

5) Vaffanculo. E basta.

6)7)8)9)1000 idem come al punto 5.

Ho le mie debolezze. Come tutti. 
Qualche volta ho detto pure io che sono snob, quando si tratta di letture. SCHERZAVO. Nella vita non giudico gli altri dal vestito che indossano. Piuttosto dal cuore che hanno. E ci sono persone che pur non conoscendo personalmente, frequento da tanti anni. E so per certo che, se avessi bisogno, potrei contare su di loro. Alcune poi, le ho anche incontrate nella vita. Mi hanno confermato ciò che il mio istinto per primo aveva suggerito.


Pasionarie convinte e pseudo disperate. Operai furiosi legati alla catena di montaggio della vita. Maestre incantate. Motocicliste per amore. Italiane tecnologiche in terra straniera. Manager con la passione per maratona. Mamme odorose di more. Bancari romantici in punta di penna e scrittori sarcastici. Pittori e poeti geniali. Nonne dagli occhi incantati e bionde da paura. Figlie premurose e rockettare. Amanti della moda che vanno di molto, oltre l'apparenza. Signori eleganti che hanno cura dei ricordi. Laureate con l'ironia nel cuore. Giovani guerrieri che non si arrendono. Filosofe innamorate della botanica. Ragazzi solari che vivono aiutando gli altri. Donne che non si spezzano mai. 
Vado a casa dove troverò un mare di braccia aperte. Grandi e piccine.

A tutti loro auguro buone vacanze.
A tutti loro ricordo che sono importanti per me.
A tutti i miei amici di blog.

Buona estate. 




49 commenti:

  1. Non vorrei passare per la solita cafona (oVVoVe) ma a me questo, più che snob, sembra un emerito coglione.

    Buona estate anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo avuto la tentazione di cambiare titolo al post...
      Grazie bella, ricambio.

      Elimina
  2. Anch'io sono snob, non frequento gli imbecilli e non voglio conquistarli... abbatterli sì!!!
    Buona estate anche a te bellezza :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece, sono proprio intollerante.
      E se ci sto troppo a contatto (purtroppo con gli imbecilli mi capita spesso per ragioni di lavoro) corro il rischio di diventare allergica.
      Abbraccio ragazzo caro.

      Elimina
  3. Buona estate cara Mari.

    ps io sono snob solo nei confronti delle birre :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O bella, non ci avevo pensato. Io gli preferisco il vino. Rosso.
      Ma con le amiche è stupenda la serata di "bionda" o di "rossa".
      Tesoro bello, ti auguro un'estate serena.

      Elimina
  4. Wèwèwèwè! Io sono snob! :)
    E non per moda. Ma perché è meglio chiarire subito che magari certe cose non le sopporto, così mi dichiaro snob a priori e la gente è avvisata.
    Le marche bene in vista sono fastidiose e volgare, difatti. Specie se non le sai portare.
    Il cinema? Snobbo davvero moltissimi film, chiedi a Cervello Bacato con cui ho una diatriba in corso. Non significa che io pensi al cinema d'essai, anzi! Mi piace il cinema popolare ma non svilente.
    Magari sono snob anche nel commentare i blog altrui :p
    C'è modo e modo di essere snob ù__ù

    A parte scherzi, buone vacanze Mariella! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma piantala!
      Che se lo dici ancora una volta che sei "snob", corri il rischio che faccio un post tutto dedicato a te. E poi ti sistemo per le feste.
      Ti abbraccio ragazzo. Passa una buona estate.

      Elimina
    2. Non sai che dopo Schettino toccava a Moz all'Università?

      Elimina
    3. Beh, ma per Moz all'universita' preparo petali di rose :-)

      Elimina
  5. Questo è usare le parole a sproposito, ormai si usa "snob" come sinonimo di qualsiasi cosa, anche di "carta igienica"!
    Io non sono snob, sono selettiva: non tollero gli stronzi, gli ipocriti, gli omofobi, gli ignoranti per scelta, i bigotti...
    Che ci devo fare?
    Baci e buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Proprio una roba che mi da sui nervi. E sono pure una che ce lo ha scritto in faccia. Sapessi quanto mi costa dover tenere a freno la lingua in alcune occasioni. Ma lo sguardo no: quello corre come una saetta.
      Ti appoggio la lista per tutte le categorie citate.
      Ti abbraccio forte Mel. Passa un'estate serena.

      PS: la petizione è stata firmata e ho postato anche su twitter.
      Bacio.

      Elimina
  6. Ciao Mari!
    Soffro di intolleranza verso tutto quello che hai meticolosamente descritto e ti quoto alla grande
    Buona estate tesoro bello,abbraccio circolare doppio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero eh? Ma come si fa ad essere così idioti? E con quanta soddisfazione lo dicono.
      Bionda da paura, guarda che ci sentiamo.
      Bacio tesoro bello.
      Buona estate.

      Elimina
    2. Certamente Amica!!
      Baciiiiii

      Elimina
  7. Lo snob è categoria insopportabile

    Ancor più se non vi è titolo

    Fortunatamente non ho necessità di interfacciarmi con loro

    Che agosto ti sia lieve Mariella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come fai? Non ti capita mai qualcuno di quella categoria ad un pranzo di lavoro?
      Tutti a me?

      Ti abbraccio Fra. Che sia una buona estate anche per te.

      Elimina
  8. Finalmente! Io odio gli snob e quelli che snobbano il prossimo.
    Buona estate anche a te Marie'.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che a volte si lascia correre.
      O si fa finta di nulla. Invece io da tempo non ci riesco più. E poi ho il mio bel blogghino dove posso mandare tutti a quel paese. Son soddisfazioni.
      Caro Aldo, amico elegante, ti auguro una buona estate.

      Elimina
  9. Lo ammetto: sono ignorante.
    Credevo che gli snob fossero gli arrampicatori sociali, ovvero quelli che si spacciano per appartenenti ad una classe sociale più facoltosa. prestigiosa, famosa e così sia, imitandone il linguaggio e i modi.
    Su Wikipedia ho scoperto che il termine si applica anche a rovescio; ovvero nell'ignorare (snobbare) chi, per qualche ragione, non è ritenuto al proprio livello o degno della propria persona.
    In questo caso, mi sembra più adatto il termine "choosy", ma qui nel ferrarese si usa "ghignoso", ed è perfetto.
    Ed in molte cose sono effettivamente ghignosa, ma sicuramente non sono snob, in nessuno dei due significati.
    Riguardo agli altri, come hai detto anche tu, Mari, ognuno vive come gli pare.
    Buone vacanze Mari, e se incontri qualche snob, snobbalo di brutto! ;-)
    Con simpatia, nessie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ghignoso è perfetto. Lo adotto. Sperando di non avere presto a che fare con qualche "snob" ferrarese tra i denti lo sibilerò spesso.
      Sì si può vivere "ognuno come gli va". Ma senza sfracassare le palle al prossimo con la propria inutile prosopopea.
      Ti abbraccio ragazza bella.
      Che tu sei bella e lo sai.
      Passa un'estate serena.

      Elimina
  10. Non sono snob e me ne fotto di tutti gli snob del cazzo, sì del fatidico cazzo, proprio quelli.
    Punto per punto.
    1) Mangio tutto e se mi piace mi ci ingozzo.
    2) Mai organizzato vacanze, Se ho soldi vado se no resto a casa. Spesso resto a casa.
    3) In Germania ho fatto di tutto, anche il raccogli bidoni di immondizia appena arrivato, quando ancora balbettavo la lingua, e me ne vanto.
    4) Vado a pelle. Se mi intriga dopo due minuti sono amico da una vita e per la vita. Mi conquistano subito e subito conquisto. Certamente non conta un beato cazzo il portafogli del tizio.
    5) Metto su quello che trovo, quello che costa meno. Da un po' di tempo quello che dismette Alessandro mio figlio, che indossa una camicia una due volte e poi me la porta. Non posso indossare le robe smesse di Federico, perché è un XXXL e perché rovina tutto in due settimane.
    6) 7) 8) 9) eccetera possono andare affanculo.
    10) Resto di cacca se una mia amica leggendo una mia poesia si sente stanca e annoiata, ci resto veramente male.
    Ma la colpa è la mia.
    Ciao sorella maggiore della sorellina di Maria, ciao ciao, un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavoli, mi batti.
      Io non magno tutto. Con la trippa proprio non ci sono riuscita. E pensa che mio marito invece l'adora. Per poterla mangiare è "costretto" ad andare al ristorante. gghhghghhg
      Enzo caro, sono venuta da te a spiegare. Non era nei confronti della tua poesia. Solo un momento di malinconia che è stato acuito da quei bei versi, un po' amari.
      Oggi va meglio.
      Presto sarò a casa e abbraccerò mia sorella anche per te.
      Che sia una buona estate.
      Ti abbraccio.

      Elimina
    2. Non ti piace la trippa?
      NON TI PIACE LA TRIPPA?
      GGHHGHGHGH
      Quando ci incontreremo preparati ad un morso sulla capoccia.
      Vado io con tuo marito a farmene una trippata!
      Ho già letto, m non volevo intendere che ce l'avessi con te. Ho specificato: ce l'avevo con me che ho postato una poesia un po' troppo amara, ma ho di questi momenti.
      Abbracciami la sorellina e lasciati abbracciare da lei al mio posto.
      Speriamo che sia una buona estate per tutti, te per prima.
      Ciao sorella maggiore!

      Elimina
    3. Ma lo sai che quando andiamo a Roma ci sono due cose a cui mio marito non rinuncia? I bucatini all'amatriciana e la trippa. Va che vi vedo mentre vi sparate piatti interi e ridete di me :-)

      Elimina
  11. Ommadonna questi che si definiscono snob!
    Sara' che devono giustificarsi che non se li ca*a nessuno?
    O che non hanno altra soddisfazione di darsi arie a quel modo?
    Boh!

    Buona estate a te Mariella! Riposati, rilassati, e stai con le persone che ami di piu'! :)
    Un abbraccio grosso!

    B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema cara B. è che invece pensano di essere dei gran fighi. Con la bocca a culo di gallina e lo sguardo che dall'alto al basso soppesa ogni persona che gli passa davanti. E non ho aperto il capitolo amici miei.
      Che è meglio
      Sì penso di fare esattamente quello che mi consigli. Grazie tesoro. Tu sei rientrata ma spero che ci siano belle giornate.
      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  12. Sottoscrivo il punto 5, mi fanno pena certe persone.
    E'un'estate sicuramente anomala, però mettiamoci il nostro impegno per godercela un po'!Scarpe fighissime e vestitini compresi, che sono una delle cose per cui aspetto l'estate tutto l'anno!
    Buone vacanze Mariella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sul punto cinque proporrei una petizione ahahah!
      E che diavolo Sara, aspettiamo tutto l'anno! Ho voglia di sfidare anche le intemperie con il mio armadio portatile.
      Ti abbraccio forte, ragazza.
      Che sia una buona estate anche per te.

      Elimina
  13. Ma ci siamo tutti noi nel tuo post!! O sbaglio??? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non sbagli. Ci siete proprio tutti. Bacio magica maestra incantata:-)

      Elimina
  14. L'umiltà è un valore che certe volte latita e non vado molto d'accordo con le persone snob.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Umiltà e' una parola scomparsa dallo stesso vocabolario italiano. Per cui... Un abbraccio a te Cavaliere.

      Elimina
  15. Posso rubarti questa tua frase? "Si può vivere "ognuno come gli va". Ma senza sfracassare le palle al prossimo con la propria inutile prosopopea" La vorrei adottare, mi piace un sacco.
    Punto 1) mangio di tutto... purtroppo!
    Punto 2) E' un sacco che non mi concedo una vacanza, quindi mi andrebbe bene anche la spiaggia di Riccione a ferragosto.
    Punto 3) Ho attaccato etichette ai giocattoli ed adesivi sui contenitori dei gelati, ma andavo in vacanza con le amiche senza chiedere soldi ai miei genitori.
    Punto 4) Io sono solare, faccio conoscenza con tutti, sulle amicizie sono molto piu' selettiva, ma non credo significhi essere snob.
    Punto 5) Io mi vesto cercando cose che mi stanno bene, soprattutto sulle bancarelle del mercato.
    Ti auguro buone vacanze Mariella, oggi e domani e poi finalmente... riposo! Un abbraccio forte forte. More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io stessa ho approfittato delle parole di una gran bella canzone di Dalla e le ho fatte mie. Anche se le parole di alcuni capolavori poi diventano patrimonio dell'umanita'. Per cui Morena fai pure. Ti auguro di passare un'estate il piu' possibile serena. Circondata dalle persone che ami di piu'. Abbraccio ragazza:-)

      Elimina
  16. Un tempo davanti a queste persone mi sentivo inadeguata, poi ho capito che era il loro modo di nascondere la loro debolezza o ignoranza.
    Per cui viva le persone vere!!!
    Ti abbraccio Mariella, bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine i veri inadeguati sono loro. Ciao Sorellina!!!

      Elimina
  17. Mariella ti auguro delle meravigliose vacanze con gli abbracci di tutti i tuoi familiari.
    Tieni presente che è il settimo messaggio che provo a mandarti.
    Quindi mi limito alle vacanze.
    Buon Agosto
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei messaggi persi? Ho paura a pensare a cosa ti sara' passato per la testa gia' al terzo. Mi sa che mi ami piu' del Paolino. Bacio ragazza portero' con me anche I tuoi abbracci da distribuire!!!

      Elimina
  18. .. in effetti non sopporto commentare post dove già ci sono più di trenta commenti.. ahah.. snob è mia moglie che non compra da Mas, o gli anonimi che non puoi rintracciare sul web. Ma snob è tante di quelle cose ancora che a cercarle bene diventiamo snob anche noi. Snobbatelo 'sto commento, va'...

    RispondiElimina
  19. Franco, abbiamo superato i 40 commenti ahahah. E tico che per raccontare solo la giornata di ieri trascorsa al mare in una "ridente" e famosa circadian balneare della Versilia dovrei dedicarle un intero post! Ti lascio con l'immagine di me e mio marito che l'abbandoniamo schifati con un" a mai piu' rivederci"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Tico" era dico. "Circadian" era cittadina. Maledetto correttore dell'icoso.

      Elimina
  20. Che pesantezza certa gente!! Appena sento una persona che inizia ad avere preconcetti anche sulle minime sciocchezze scappo a gambe levate! Non si può essere così ziccosi per ogni cosa, capisco i gusti ma provare qualcosa di diverso a volte, che magari all'apparenza non è come ci aspettiamo, non fa male. Ecco, io sono snob con gli snob!
    Buona estate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pier e benvenuto! Anche io di solito mi eclisso quando mi accorgo( ci metto cinque secondi cinque) di essere venuta a contatto con 'sti tipacci. In alcuni casi pero' non posso darmela a gambe e allora la sofferenza e' doppia! Buona estate a te!

      Elimina
  21. Eh sì dopo un bel vaffa ci si sente decisamente meglio.
    Gli snob sono l’ingrediente non necessario al minestrone umano,la spezia che non ci vuole ma c'è: le persone semplici sono fondamentali come le patate e le carote o il pomodoro fresco (-D) mentre gli snob sono il superfluo... quello che butti.
    Buone vacanze felici
    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pane e pomodoro e' la filosofia della mia vita. Tutto quello che non vede l'essenziale nella semplicita' come dici tu, Paolo, e' da buttare. Grazie e benvenuto da me. Auguro anche a te vacanze serene.

      Elimina
  22. Ciao amica!!
    Buone vacanze,che siano strepitose più che mai,quelle che ti danno la carica sufficiente per tutto il resto dell'anno ahahah
    Ti abbraccio forte,anzi abbraccio doppissimo perché uno lo devi dare in consegna alla mia amica Pia
    Tanti baci :)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro bello. Passa una buona estate anche tu! Bacio grande.

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)