AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

29 dicembre 2014

Ma davvero hanno un senso i bilanci di fine anno?



Tra post di Natale, dopo Natale ecc...ecc... ecc... eccoci arrivati ai post dedicati ai bilanci di fine anno.
Io non lo faccio, tranquilli.
Il 2014 lo vorrei accantonare presto, prestissimo.
La delusione più grande l'ho avuta da alcune persone che consideravo amiche.
Dimenticate in un battibaleno. Gente che merita zero.

Non sono granchè fiduciosa per il 2015. 

Come sempre, non faccio pronostici nè programmi.
A dire il vero non volevo proprio scrivere un beneamato.
Poi ho ascoltato una vecchia canzone.
E mi sono detta che ha sempre ragione lui.
Per cui.
Auguri. Buon 2015.

E facciamo in modo di amare, ognuno come gli va.


Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po' 
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò. 
Da quando sei partito c'è una grossa novità, 
l'anno vecchio è finito ormai 
ma qualcosa ancora qui non va. 

Si esce poco la sera compreso quando è festa 
e c'è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra, 
e si sta senza parlare per intere settimane, 
e a quelli che hanno niente da dire 
del tempo ne rimane. 

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno 
porterà una trasformazione 
e tutti quanti stiamo già aspettando 
sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno, 
ogni Cristo scenderà dalla croce 
anche gli uccelli faranno ritorno. 

Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno, 
anche i muti potranno parlare 
mentre i sordi già lo fanno. 

E si farà l'amore ognuno come gli va, 
anche i preti potranno sposarsi 
ma soltanto a una certa età, 
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà, 
saranno forse i troppo furbi 
e i cretini di ogni età. 

Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico 
e come sono contento 
di essere qui in questo momento, 
vedi, vedi, vedi, vedi, 
vedi caro amico cosa si deve inventare 
per poterci ridere sopra, 
per continuare a sperare. 

E se quest'anno poi passasse in un istante, 
vedi amico mio 
come diventa importante 
che in questo istante ci sia anch'io. 

L'anno che sta arrivando tra un anno passerà 
io mi sto preparando è questa la novità

(Lucio Dalla - L'Anno che Verrà)




68 commenti:

  1. Potrei scrivere un libro sulle delusioni provocate da persone che ritenevo amiche e che sono scomparse improvvisamente, senza un rigo, senza una spiegazione, senza darmi il tempo di capire e (eventualmente) giustificarmi per qualche involontaria mancanza commessa.
    Ma, come hai anticipato giustamente, niente consuntivi; dunque apriamoci al Nuovo Anno con fiducia, visto che siamo e resteremo degli inguaribili CREDULONI!
    Un abbraccio... da uno che ha tantissimi difetti, ma non è volubile
    .
    .

    ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi Nigel, scriviamo un libro a quattro mani. Oppure un'intera opera omnia. La cosa più brutta è lo scomparire. Senza spiegazioni. Non lo concepisco. Qualunque cosa fuorchè il silenzio. Mi puzza di vigliaccheria. E' qualcosa che non ammetto. Io piuttosto litigo, discuto, mi inalbero, apparecchio le mie ragioni. Magari ho torto marcio ma spiego.
      Invece, il silenzio vigliacco nasce nell'animo di chi sa benissimo di avere torto marcio e non ha il coraggio di prendersi la sua legnata.
      Che brutta cosa la vigliaccheria. Come la pusillanimità. Come la codardia. Detesto i codardi. E detesto chi si accoda agli altri perché preferisce il branco.
      Detto questo caro Nigel, sì mi piace pensare a me come ad una incorreggibile sognatrice, magari credulona.
      Ma sincera. Sempre. Anche a costo della solitudine.
      Ti abbraccio amico caro. Buon anno a te.
      E che il 2015 porti al nostro gruppo nuovi stimoli e nuove avventure.

      Elimina
    2. Ma perché non a 6 mani ? E includo pure qualche parente :D
      La fiducia l'ho persa anni fa, poi l'ho ritrovata e le ho dato fuoco.
      Ho smesso di fare programmi a inizio anno e bilanci a fine, "improvviso" al momento :D.
      Auguri! ^^

      Elimina
    3. ...ma perché ancora non a otto?!?.. eheh.. ma come dice giustamente Nigel.. il dna non tradisce e noi continueremo sulla stessa strada...

      Elimina
    4. Suvvia, nessun libro! Sarebbe come dare troppa importanza ad una massa di relitti...

      Elimina
    5. @Michele: io non ce la faccio proprio a perdere la fiducia. Ho provato a seminarla, ma lei ritorna sempre. Continuero' a prendere porte in faccia. E a guardare avanti un po' ammaccata. Ti abbraccio e ti auguro un ottimo 2015!

      Elimina
    6. @Franco: tutte le strade portano al Cenacolo e a Napoli. Mica solo a Roma. Diciamo che tra i relitti che galleggiano abbiamo anche trovato porti tranquilli e fari sicuri!

      Elimina
  2. Marie' non ci pensa'
    auguri in quantità
    per l'anno che verrà.
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dovevo sfogare Aldo! Quanno ce 'vo ce 'vo! Abbraccio. Mille mila auguri a te.

      Elimina
  3. Voglio trovare un senso a tante cose, anche se tante cose un senso non ce l'ha (cit. Vasco).

    Buon 2015 tesoro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riesci a farmi piacere pure Vasco. Altro che "Miracolo di Natale". Abbraccio e auguri tesoro bello :-)))

      Elimina
    2. Già...la bimba ci propone Vasco e noi prestiamo orecchio. :))))
      Solo perchè è lei ;)
      Auguri stelle|!

      Elimina
  4. La canzone è una delle pietre miliari della musica italiana. Con un testo che spacca, sempre attuale.
    Perché si fanno bilanci? Perché l'anno è una convenzione, un ciclo. Che ora si chiude e ne inizia uno nuovo, così si può guardare al breve spicchio di mesi passati e riflettere. Il 2014 a me è andato bene, spero chiuda col bottobottobotto e spero che il 2015 sia per tutti un anno ricco^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra quelle di Lucio la mia preferita assieme a Anna e Marco. Io non faccio piu' bilanci perche' con l'eta' ho imparato a prendere quello che arriva, nonostante le delusioni che cio' comporta. Alla fine la bilancia non ha mai l'equilibrio che vorrei ma me ne sono fatta una ragione. E poi negli ultimi anni il bilancio dovrei farlo un corso d'anno per virare un po' la rotta. Ma tu fai benissimo ragazzo mio, dodicenne eterno. Ti abbraccio fortissimo! E spero d'incontrarti nel duemilaquindici!!!

      Elimina
  5. Ogni anno porta con sè tante cose, belle e brutte. Farsi già pronostici, pensieri penso sia semplicemente avvilente!
    Tanti auguri cara Mariella, hai fatto bene a non fare bilanci!
    Ottima canzone :) Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure deprimente, caro Pier. Guardare avanti sperando e disperando! Anche per te un abbraccio fortissimo! Buon duemilaquindici e buon tutto! E speriamo che in regalo il prossimo anno mi porti un giretto nella tua bella isola :-)

      Elimina
  6. Hai ragione, Mariella cara,
    adesso non è il caso di fare consuntivi, che potrebbero risultare in rosso, ma gli auguri di Buon Anno sì, anche perché non avrò tempo dopo... ;-))
    Ti abbraccio con tanta simpatia, grande amica dell'Angolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli auguri sempre! Si parte Giovy? Fate benissimo! Buon duemilaquindici amica cara, sperando ci porti tanti sorrisi di cui non siamo mai stanchi! Ti abbraccio forte!

      Elimina
  7. Mariella, che bel post (nel senso che lo sento parecchio nelle mie corde)! ^^
    Io aspetto l'anno della pecora XD Dovrebbe portare armonia! (...credo XD)
    Comunque... non saprei che bilanciare, mi piace la confusione ^_^

    E Auguri di buona fine e buon inizio! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glo' cara mi fa piacere. Siamo spesso in sintonia e questo mi piace.
      L'anno della pecora? Urca, non fa per me, altro che armonia. Io sono un cavallo pazzo!!!
      Anche a me piace la confusione, ad esempio quella meravigliosa che portano in casa i miei nipoti.
      Auguri a te per un duemilaquindici bello e positivo!

      Elimina
  8. Io sono fatto male. Ricordo solo il buono, le belle persone, le soddisfazioni, gli incontri, gli amici, i viaggi, il mio amore che respiro ogni giorno intensamente. E perché poi sarei fatto male? Ah già.. perché non faccio esperienza e qualche fregatura la riprendo sempre? Va bene così.. °__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che fortuna Franco ;) io ricordo il bello e il brutto. E purtroppo pur facendo memoria del brutto non sono capace di farne tesoro. A forze di botte prima o poi imparerò mi dico...
      Ma non sei fatto male. Per nulla direi...
      Mi hai donato un sorriso perché se penso al mio di "ammore" mi rendo conto di essere ricchissima.
      Hai ragionissima "va bene così"
      Grazie Franco, sei una persona speciale e sono stata fortunata nel conoscerti qui; nel mondo vario e variegato del web.
      Ti abbraccio.

      Elimina
    2. Ps: augurissimi a te e all'amore tuo.

      Elimina
    3. Vale anche per me carissima... e mi piacerebbe
      che il 2015 sia anche l'anno del.. Cenacolo!! ;)

      Elimina
    4. Senti Franco: senza pensarci troppo, io comincio ad informarmi per la prossima primavera...

      Elimina
  9. mi hai fatto venire l'ispirazione per il post di "fine anno" che scriverò oggi..... probabilmente non hanno tanto senso i bilanci di fine anno, in effetti.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra' non servono ad un benemerito, come dicevo sopra con Pier mi deprimono.
      Ho visto. Poi passo da te ;)
      Ti abbraccio; anche se non ti piacciono le smancerie...

      Elimina
  10. Cara Mariella, Buon Anno anche a Te!
    Un 2015 sereno e gioioso! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Buon duemilaequindici.
      A te e alla tua famiglia.

      Elimina
  11. Ciao Mariella, "L'anno che sta arrivando tra un anno passerà io mi sto preparando è questa la novità", dici bene ha ragione lui, ciò che arriva se ne va, nel limite del possibile concentriamoci su quello che c'è, non mi aspetto niente da nessuno quello che arriva lo accolgo con piacere ma senza illusioni.
    Se un "amico" se ne va senza lasciare tracce, prendiamo il lato positivo, amico non era e di conseguenza non si è perso nulla.
    I bilanci di fine anno valgono tanto quanto quelli di fine mese o settimana, ogni giorno facciamo dei bilanci (economici, sentimentali, ecc.).
    Buona giornata, a presto, Romualdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romualdo; benvenuto nel mio blog.
      Il tuo commento è perfetto. Prendiamo quello che arriva senza complicarci troppo la vita, che non ne vale la pena. Hai ragione, amici non lo erano. Solo opportunisti, che hanno preso quello che faceva loro comodo.
      La delusione è già stata superata, per fortuna.
      Ahahah bilanci ogni giorno? Meglio non farli proprio allora; altrimenti diventano un incubo.
      Buona giornata a te, e auguri. Verrò a farteli sul tuo blog.
      Grazie.

      Elimina
  12. Mari, se ci fasciamo la testa con le bende del pessimismo tanto vale aprire la finestra e gettarci di sotto: anche se il mondo va storto tu vai per la tua strada. A che io ho preso un sacco di batoste, ma sono ancora qui e non mi arrendo: la vita è una sola, perchè passarla a lamentarsi?
    Un abbraccio e buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte lo so, l'animo leopardiano riappare. Ma ti assicuro che lo rimetto presto a posto.
      Ti è sembrato mi sia lamentata troppo? Mi spiace allora.
      Come dicevo sopra a Romualdo, ho superato. Ma dovevo sfogarmi...
      Ti abbraccio forte anche io, piccola grande donna.
      Sperando di farlo dal vivo, prima o poi.
      Buon anno, meravigliosa Melinda.

      Elimina
  13. Una canzone molto bella e molto delicata questa :) Mariella, io penso che noi siamo i protagonisti di quello che ci accade e, sicuramente, di come ci accade, perciò credo che se progettiamo qualcosa nel modo giusto e desideriamo arrivarci ci si riesca sempre. Almeno per le cose che riguardano solo noi, che "determiniamo" solo noi, per le altre non è sempre così facile ma anche là se non si tenta non si saprà mai.
    Io ti auguro un buonissimo 2015, che ti porti tante sorprese positive che non aspetti, non cerchi, non immagini nemmeno ora ;)

    Buon Anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh certo Mauri, io sono una testa dura. E anche se mi accorgo che qualcosa non va, devo prima sbatterci forte la testa e farmi male, per rendermene conto.
      Siamo gli artefici della nostra sorte, concordo. E a volte siamo anche consapevoli degli errori che commettiamo, ma non riusciamo a tirarci indietro in tempo.
      Anche io ti auguro un buonissimo duemilaquindici. Passandolo anche a leggere te, che è sempre un gran piacere.
      Ti abbraccio fortissimo.

      Elimina
  14. Ciao Mari!!
    Sempre adorato questa canzone di Lucio,come tutte le altre del resto.Io come già detto in precedenza non ho mai sentito la necessità di avere amicizie importanti,e poi sono pure un tantino complicata ghghghg e pure gli altri sono complicati e ognuno di noi è amante della propria opinione per cui quando ci sono divergenze di opinione si sa già poi come va a finire,per non parlare della gelosia tipo ma tu sei amica di quella li ecc ecc no no per carità divina!! e mi sento completa così,mi piace andare a prendermi un caffè con le amiche,fare due chiacchiere e poi ognuno a casa sua che quando ci si vuol bene senza troppi impegni tutto va bene
    Buon anno cara,ti abbraccio stretta
    Baciiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo che ti piace Lucio Dalla. E anche Battisti. Sai Claudia, se non avessi avuto nella mia vita delle belle e importanti amicizie da curare come piante rare, non sarei quella che sono. Vivere da sola, in una grande città, lontano dalla famiglia, non è stato facile. Ed è capitato più di una volta che le grandi amicizie mi hanno risollevato da terra, quando son precipitata. Per cui, io ho una visione ben diversa dalla tua, in merito. Poi ci sono anche quelle superficiali per carità. Quelle come dici tu, "chiusa la porta di casa o la telefonata, alla fine non resta molto".
      Ma vedi, la mia natura mi impone di essere corretta e di dare tutta me stessa se penso che dall'altra parte ci sia lo stesso. In linea di massima c'è sempre stato. A volte però scopro opportunismo e vigliaccheria. Sono cose che non perdono. Perché non me lo merito.
      Ah, le divergenze di opinione sono fondamentali nell'accrescimento. A maggior ragione nell'amicizia. Ben vengano.
      Ti abbraccio anche io.
      Buon Anno.

      Elimina
  15. Cara amica ti scrivo... Ora che ti sei liberata di un bel pò di zavvorra, il tuo cammino sarà sicuramente più leggero. Come sarà il 2015? Esattamente come vuoi che sia, il gioco lo conduci tu.
    Pensa positivo e pensa che anche se sono un puntino in questo universo del web, io ti voglio bene!
    Un grande abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, zavorra è proprio il termine giusto per definire il tutto.
      E' qualche mese che mi sento più leggera, fino a quando non focalizzavo e non capivo, ero come nella nebbia.
      L'anno che verrà, spero mi porti tanta lucidità. Quello di cui ho bisogno.
      E anche un pizzico di sole. Da portare "nella testa" come dice il mio Luciano. E sentirmi leggera.
      Ecco vedi, il bello del web, pure tu ragazzo meraviglioso.
      Ti voglio bene anche io. E non sono mica solo parole.
      Un'altra bella persona che vorrei conoscere, chissà...
      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  16. .. semplicemente per augurarti un Anno meraviglioso Mari
    I miei auguri
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio!
      Mi fa tanto piacere che tu sia passato per farmi gli auguri.
      Ricambio da te!
      Ti abbraccio e Buon Anno.

      Elimina
  17. Avete notato che i programmi, i progetti per il nuovo anno non si realizzano mai?? eh si al mondo piace distruggerli, ribaltarli, terminarli...l'unica cosa che si può fare è improvvisare, perchè nessuno ha il tempo di rovinarti ciò che vuoi! Saluti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ho notato Marco! Ma io non penso che dei piccoli granelli di sabbia come noi siano così importanti. Da tempo non organizzo più nulla a lungo raggio, VERO. E le cose improvvisate sono davvero bellissime (quando riescono).
      Grazie di essere passato da me e a presto.
      Buon duemilaquindiciiiiiiii

      Elimina
  18. Cara Mariella, sono passato da te per farti gli auguri, per ringraziarti per il bel commento dell'Angolo e per dirti che hai ragione di dire che è brutto avere delusioni dai (falsi) amici, purtroppo il bilancio di fine anno lo lascio fare in azienda, nel mio cuore resta la serenità di aver trattato tutti con buon cuore, il resto non conta, la canzone di Dalla la so a memoria e mi piace e so che Lui è piaciuto a molti e così resterai anche tu nei cuori di chi ti ha conosciuto, le cattive azioni restano a chi le fa.
    Spero per me, per te e per tutti, che davvero il nuovo anno sia migliore, poi se qualcuno conosce il modo di migliorarlo, ce lo insegni ! Auguri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaetano! Apprezzo sempre i tuoi commenti nell'Angolo. Non sono mai banali, ma precisi e competenti. E poi sei una piacevolissima presenza fissa. Hai ragione anche tu che è quello che abbiamo nel cuore, la consapevolezza di avere fatto del nostro meglio a consentirci di stare bene. Ti abbraccio e spero che pure per te sia un anno migliore.
      Buon duemilaquindici.

      Elimina
  19. Bilancio? Mi viene la pelle d'oca soltanto se penso a quello che mi aspetta in ufficio. Ed è già abbastanza deprimente pensarlo nei numeri, figuriamoci se voglio stilare quello personale dell'anno che ci stiamo lasciando alle spalle. Pesante, urca se è stato pesante. A livello generale intendo, se mi soffermo a pensare sulla mia vita quest'anno, beh ammetto che ne ho passati dei peggiori. Quindi va bene così. Di natura sono pessimista, il bicchiere è quasi sempre mezzo vuoto per me, difficilmente penso positivo. Però mi sento di suggerirti di non pensare troppo a quelle persone che si sono velocemente volatilizzate così come altrettanto velocemente erano comparse nel tuo mondo. Non sanno che si sono perse. Semplicemente. Lucio è davvero il miglior augurio che potevi fare a noi lettori del tuo fantastico blog, ed io nel mio piccolo, vorrei farti arrivare il mio sincero , abbraccio ed augurio di un SERENO 2015. Alla felicità credo poco, dura un attimo, ma alla serenità del cuore e dell'anima si ed è quello che auguro a tutte le persone cui voglio bene. More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah mi hai fatto ridere! Certo, se penso pure io al lavoro, comprendo meglio perché odio con tutte le mie forze quel vocabolo.
      Quello che ho scritto nel post, è direttamente proporzionale al mio stato d'animo di questi giorni. E' un periodo molto difficile, che sto provando a superare. Perché io sono una positiva e al contrario di te, vedo quasi sempre il bicchiere mezzo pieno. Le persone che si sono volatilizzate nel vento erano vento, appunto. Non erano nemmeno degne di questo luogo, e infatti il capitolo è già chiuso.
      Quelle che invece restano, qui e nella mia vita sono persone preziose e degne di tutta la mia attenzione.
      Come te, bella amica mia. Arrivata per restare.
      Grazie per la tua pazienza e per la tua presenza.
      Ti abbraccio e ti auguro con tutto il cuore tantissima serenità per il 2015.
      CIAO MOREEEEEEEEE

      Elimina
  20. un abbraccio è sempre un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhmmmm. Meno male.
      Buon tutto allora.
      Abbraccio ;)

      Elimina
  21. ...quest'anno mi sto chiedendo se e quali bilanci sarebbe il caso fare...
    analiticamente non vi è stato un susseguirsi di belle giornate e poco più, ma senza alcun dubbio, c'è stata una certa forza nei miei atti, una determinazione ed una tenacia che mi hanno fatto un gran bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando mai vi è un "susseguirsi di belle giornate e poco più?"
      Prendiamo quello che arriva, ognuno come ci va.
      Buon tutto Patalice.

      Elimina
  22. Di bilanci forse ne farò forse no. Intanto ti dico che mi piace la canzone che hai scelto.
    Ti abbraccio mia dolcissima Mariella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta. La canzone mi sembrava perfetta.
      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  23. Si, il bilancio è un ni... ma posso augurarti che nel prossimo post di fine anno, di trovar scritto "ho avuto meno delusioni? "

    In un pessimo italiano ma spero.. che il messaggio sia arrivato.
    Auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu, tesoro bello, quando torni?
      Duemilaquindici?
      Forza che ti stiamo aspettando.
      Buon tutto, per tutto quello che vorrai.

      Elimina
    2. Ci sono ci sono, forse non si aggiorna il link del blog mi sa :/
      Sei sempre tanto gentile!

      Elimina
  24. Sereno e felice anno nuovo anche a te.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cavaliere. A Te un mondo di cose belle e di avvenimenti importanti di cui discutere sul tuo blog. Buon duemilaquindici!

      Elimina
  25. Quanta saggezza nella canzone del povero Lucio...grazie per avercela riproposta...
    Ma io controcorrente come sempre, questa volta gli auguri te li facci con tutto il mi cuore e con tutta me stessa...+++++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io me li prendo piu' che volentieri e tuoi auguri controcorrente! Sempre un po' fuori dagli schemi come piace a me. Del resto ci somigliamo abbastanza noi. Tesoro bello tu abbraccio forte.

      Elimina
  26. Ottimismo ragazzi.
    Che se mi cominciate il 2015 cosi (Mari pure te eh) a fine anno mi tocca passare di qui e raccoglirvi con il cucchiaino.
    Suvvia le batoste le abbiamo prese tutti, qualche delusione ci sta.
    L'amicizia non è immune.
    Si vede che doveva andare così, si vede che non c'era più nulla da condividere.
    In compenso Mariella hai me non ci hai pensato?
    Nonostante molti piatti siano volati eccoci qua.
    Buon Anno Mariella, ti auguro solo cose belle, e se ci saranno quelle brutte ti auguro che le prime restino indelebili nel cuore per darti la forza di superare le seconde.
    Un abbraccio.
    Forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ottimismo me lo ha fregato tutto Renzi nel 2014. Per cui nel duemilaquindici mi basterebbe il realismo. Per quel che ci riguarda tutti qui dentro, basta e avanza. Cercheremo di essere come siamo (Bignardi docet ghghgh) tanto la strada e' ancora lunga. Che tu ci sia nella mia vita e' una delle poche certezze che vorrei continuare ad avere anche per quest'anno amica bella ahahah. E ti auguro di sopportarmi ancora a lungo, per dire. Non sara' facile ma ti tocca! Ti abbraccio forte e vedi di organizzarti che siamo gia' a gennaio. Tu sai ;)

      Elimina
  27. Buon anno cara Mari...intanto pieno di salute...e poi di tutto cio' che si desidera.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno a te carissima Franci! Carico di cose belle... Abbraccio!!!

      Elimina
  28. (non so perché non riuscivo a commentare rispondendo)
    Ti aspettiamo qui Mariella :D

    RispondiElimina
  29. Sempre gentilissima, ti ringrazio della visita gradita : grazie per l'amicizia che mi doni
    Buon inizio Mirella
    Maurizio

    RispondiElimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)