AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

29 marzo 2015

E poi c'è LIGA.







E' un post musicalmente scorretto. Ma stavolta me ne frego alla grande. 

Tutto nasce dal fatto che qualche giorno fa, visto il papiro che ho tirato su Lorenzo Jova, un amico di blog lo ha definito il mio artista preferito. Le mie passioni sinistre sempre molto appassionate e possono indurre all'errore. Per scelta iniziale, fin dall'apertura del mio blog, ho deciso di dedicare del tempo e le mie considerazioni solo chi mi piace e fa parte della mia vita; che sia da sempre  o giunto di recente. E' una conseguenza logica il mio parlarne  con una certa enfasi. Fa parte del mio carattere. 


In quel frangente mi sono affrettata a precisare che è un artista che amo molto (quanto mi sento russa a volte con i miei "amo" e i miei "odio") ma non è il mio preferito.

NO.

Avrei potuto e dovuto aggiungere altro ma avevo già deciso che ci avrei scritto un post, magari un pochetto lungo come piace a me.
E mi sono resa conto di quanto  negli ultimi mesi abbia tralasciato di parlare ulteriormente della passione furente che mi pervade da oltre vent'anni.
Forse perché in passato mi sono fin troppo dilungata, tra musica, dischi, film e libri.

Vedere per credere...

Esempio uno.

Esempio due.

Esempio tre.

Esempio quattro.

Perché lui sa fare tutto e bene, eccelle in qualunque cosa.
CHIARO.
Ho visto 20 concerti;   stadi, palazzetti, teatri, Campivolo, Arene di Verona...
Ho fatto di tutto e di più. Coinvolgendo amiche, familiari, mariti, zii e anche nonni (no beh loro no, ma se ci fossero stati potete scommetterci...)

Ho scritto fiumi di parole su decine di paginette lasciate nel mondo virtuale. Sul mio blog, su quelli di altri per loro gentile? concessione.

Fino a quando mi sono resa conto che avevo sfinito e sfracassato  tutto ai più. Lasciando di me l'immagine della ragazzetta presa da cotta adolescenziale per il suo cantautore preferito. Già magari. Ragazzetta dico.  Mi sono data una regolata, e l'ho lasciato libero di scorrazzare privatamente nel mio cuore. Soffrendo in silenzio tutte le volte che c'era una buona nuova da strombazzare ai quattro venti. E parlandovi di altri, di altro. Fisica, politica, drammaturgia; insomma a volte ma che noia!!!

MA CAZZO HA COMPIUTO 55 ANNI lo scorso 13 marzo ed io dovevo fargli gli auguri a modo mio.

Su BAR MARIO lo faccio da anni.
Tessera annonaria la mia.
Ah, ho scritto post deliranti pure lì.


Amici cari, io vi auguro, vi auguro di avere la stessa figaggine alla sua età. Lo stesso ghigno da Joker, la stessa voce calda e potente che mi abbatte come un uragano. La stessa prestanza fisica che mi indebolisce rendendomi quasi inerte. (lasciatemi nella mia follia e fate finta di nulla).
Vi auguro la stessa poesia di pensiero, la stessa delicatezza in amore, la stessa timidezza mentre cantate o pensate alla vostra persona. 
Lo stesso rigore, la stessa capacità critica, la stessa compatezza, la stessa chiarezza. La stessa incapacità di DELUDER(MI).

Vi auguro di rimanere sempre voi stessi e di non spiegare troppo quello che pensate e che scrivete.
Di fare in modo che le vostre parole prendano il volo e riescano a spiegarsi da sole, come è giusto che sia.
Di arrivare a chiedervi a che ora è la fine del mondo mentre ci ballate sopra.
Di fare un giro di Fandango, abbracciati ad una piccola stella senza cielo e rimanere lo stesso e per sempre figli di un cane. Persi dietro ad una Ballerina /Barracuda. Consapevolmente Leggeri, continuando a bere lambrusco al Bar Mario  con quelle facce lì, urlando contro il cielo. Restando ancora in piedi quando tocca a te. E poi seduti in riva ad un fosso chiedergLi  hai un momento Dio, cercando nel cuore visto che avete perso le parole.

Continuando a correre una vita da mediano cercando la porta dei sogni.

Io?  Voglio volere in libera uscita, per continuare a dire al mio uomo tutte le strade portano a te. Giorno per giorno, perché sì, L'AMORE CONTA.
Le donne lo sanno conoscono il peso della valigia.
Sappiamo che il meglio deve ancora venire. Quando è per sempre. Noi che ci siamo sempre state.



Mi manca vederlo in concerto all'estero in un piccolo club. Ma mi sto organizzando.
Intanto il 14 aprile sarà disponibile GIRO DEL MONDO. Il doppio album live che celebra la sua avventura attorno al globo di questi ultimi mesi. Lui che, un po' di anni fa a domanda sul mercato estero aveva risposto di no, perché pensava fosse tardi. E invece visto il successo, si è dovuto ricredere.
Aspetto che ricominci, aspetto nuove date, nuova vita, nuovi atti di fede.

E' TUTTO SCRITTO ED E' QUI DENTRO E VIENE TUTTO VIA CON ME.

AUGURI LUCIANO.

I LOVE YOU SO MUCH. FOR EVER.







PS: Invito i miei amici di vita che si divertono a prendermi in giro di contenersi, almeno stavolta. Che poi torno a parlare  di fisica quantistica. Visto quanto vi piace.

44 commenti:

  1. hai fatto benissimo. LIGA tutta la vita :D
    tutta invidia Mariella...di sti figacci de blogger senza fascino ;))
    approvo!
    ciao bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah invidia e' la parola giusta! Bacio grande amica con passioni in comune!!!

      Elimina
  2. Post stupendo Mari. La parte centrale composta con frammenti di suoi testi è sicuramente "geniale" ma allo stesso tempo "tenera e romantica".
    Hai ragione, post si lungo, ma scritto talmente bene e col cuore, che ti cattura dalla prima all'ultima parola. Per questo credo che i tuoi amici avranno pietà questa volta, anche perché son d'accordo con te, quando si scrive di fisica quantistica e simile...un po annoia.
    Buona domenica delle palme.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie PINO! Davvero ci ho messo tutta la mia "folle" r grande passione per quello che è il punto fermo musicale per me. Un abbraccio immenso. Buona Domenica delle Palme a te!

      Elimina
  3. Per quanto mi riguarda, già la voce, da sola, basta e avanza.
    Uno che comincia una canzone dicendo "Sono qui per l'amore" (come lo dice lui, ovvio), mi ha già fregato.
    Spero che il tuo prossimo post su di lui sia corredato da un selfie dove vedervi finalmente insieme! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero pure io Annamaria:))))))

      Elimina
  4. Anche a me piace tantissimo il Liga ma ho visto solo un suo concerto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, organizzo una trasferta con concerto in Liguria?

      Elimina
  5. Ma lo sai che nel 1990 o 91 possedeva un 45 giri rarissimo di liga e me lo hanno rubato? Per giunta fu un amico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te, tra i dischi che lasci e quelli che ti fregano...

      Elimina
    2. Ma poi qual era? Al 1990 risale il suo primo LP: LIGABUE.
      A meno che tu non stia parlando di BALLIAMO SUL MONDO. Incisa nel 1988 con gli Orazero. Aveva un altro titolo ai tempi - EROI DI LATTA. Poi trasformato in quello definitivo per il lancio del primo LP.
      Io un amico così lo avrei fatto perseguire fino alla notte dei tempi...

      Elimina
    3. http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2014/12/20/foto/luciano_ligabue-102821399/1/#1

      pagina 1 di questa rassegna....1000 copie ne stamparono, 1000 copie, e una era mia !

      Elimina
    4. cioè, a dire il vero non era neanche mia.... vabbè, è una roba complessa dai

      Elimina
    5. Frà, ho aperto la pagina e mi è sembrato di vedere il mio "parco macchine". Collezione dei miei biglietti dei suoi tour visti!
      Quindi era il vinile "Anime in Plexiglass" - 1988 stesso anni di Balliamo sul Mondo. Te l'ho detto andava menato di brutto quel tuo "amico".
      Ma poi che vuol dire neanche mia?... Curiosa come una scimmia ;)
      Però ade

      Elimina
    6. era in una sala prove che gestivamo io e l'altro all'epoca del servizio civile. quindi non era neanche mia. ma io fui il primo ad averlo in mano quel 45 giri....insomma, sarebbe stato un furto in ogni caso! quindi fu una roba del tipo "lo prendo io e lo riporto"..... alle calende greche insomma !

      Elimina
  6. Inizialmente, pensavo che il Liga fosse un emulo/imitarore di Vasco e lo guardavo con un po' di sussiego, poi ho imparato ad apprezzarlo, ha una voce calda, graffiante, originale. Mi piacciono i suoi brani, in particolare "Al bar di Mario"
    Buona serata, socia ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Socio, ti voglio molto ma molto bene e farò finta di non avere letto quella roba orribile sull'emulo di Vasco.
      Vorrei ricordare che Vasco sillaba, Luciano canta.

      Ahahah bacio amico.

      Elimina
    2. Va bene, messaggio ricevuto e...
      bacio ricambiato ^__*

      Elimina
  7. Ma proprio questo che mi piace in te...l'apertura, la dedizione, l'amore, la voglia, la passione, la fedeltà, l'infischiarsene, ma buttare tutto lì, come fosse cosa nostra,come cantasse per noi, come ci aspettasse ad ogni appuntamento, per farci sognare, gioire, per darci quel brivido che abbiamo aspettato, per riempirci gli occhi di lacrime quando finisce il tutto..
    Mi piaceva tanto ti devo un po' deludere amica mia, soprattutto agli inizi. Non mi piaceva il paragone con lo Zio,mi sta molto ma molto simpatico, lo trovo estremamente intelligente e carismatico. Ha una voce che senti fino in Australia senza alcun microfono,ma ho perso un po' di mordente con l'andare del tempo, come canzoni intendo, anche se lo vado sempre a risentire..
    Come si fa a non adorarti?
    Aspetto con trepidazione il post sulla fisica quantistica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma, sono una follia unica. Lo so bene NELLA. E sono contenta che tu sia riuscita a comprendermi (a dire il vero succede sempre) fino in fondo. Ti dirò, hai fatto il mio ritratto. Così come sono ogni volta che ho il grandissimo piacere di vederlo in concerto. Torno ragazzina,appassionata e passionale. Ti piaceva più ruspante eh? Con gli stivali da cowboy, le camicie a scacchi, i gilerini di pelle e il capello lungo? Ahahah so che intendevi musicalmente. Io sono stata conquistata dal primo Ligabue, solo che l'Amore per lui Conta e conterà per sempre. Fino al Giorno dei Giorni.
      Il paragone con lo zio BRUCE non ha alcun senso. E chi lo pose sul piatto in realtà conosceva poco dell'uno e dell'altro.
      Ti voglio bene.

      PS: ok a presto il post sulla fisica quantistica!!!

      Elimina
  8. Sono blasfema se dico che non ho mai visto un suo concerto? E che l'unico a lui relativo è dei Club Mario, la sua cover band (credo) ufficiale?
    Mariella, perdonami! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no G! Fai sempre in tempo a conoscerlo meglio. Luciano Ligabue quello vero, con la band originale e Capitan Fede alla chitarra.
      UHM, vuoi che mi informi sul prossimo Giro del Mondo Tour?
      Un bacio.

      Elimina
    2. Sì, magari, grazie!!! :-) Bacio a te!

      Elimina
    3. Mondovisione tour 2015

      Torino: 2 e 3 aprile:
      Acireale: 10 e 11 aprile;
      Castel Morrone: 13 e 14 aprile;
      Roma: 16/17/18 aprile;
      Cagliari: 23 e 24 aprile;
      di più non so :-)

      Elimina
  9. L'ho ascoltato moltissimo ai tempi di Lambrusco coltelli rose & pop corn: fa parte della mia giovinezza *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glò, se fa parte della tua "giovinezza" ora in "maturità" potresti riscoprirlo. E sarebbe un bel ritorno!
      Un bacio.

      Elimina
  10. No dico Mari... ma lo sa tuo marito della passione per il Liga? Roba da raccomandata dell'avvocato con richiesta di separazione! Che sagoma che sei! Amore senza fine.
    Qui però mi fermo. Non condivido il tuo amore per il mio conterraneo, non è mai scoccata la scintilla. Capita.
    E qui ti farò arrabbiare, con gli anni sto rivalutando Vasco e la magia dei suoi testi.
    Ma siamo ancora amiche vero? Abbraccio pasquale. More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MORE, certo che mio marito conosce la mia passione. E come avrei potuto nasconderla? Mi ha anche accompagnato ad un concerto all'Arena di Verona. Ma non ha più ripetuto. Diciamo che non è proprio il suo genere...
      Sulle passioni musicali non è possibile mettere il becco e discuterne. La musica è sentire. Certo Vasco :-(
      Ma ti voglio bene lo stesso.

      PS: tu non sai ma sto aspettando l'arringa della "bergamasca". Prima o poi arriva:-)
      Un abbraccio amica.

      Elimina
  11. Continuerò sempre a preferirlo come regista.. ma spero che almeno avere la sua età, mi garantisca un plafond di perdono.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul regista perdi le speranze. E' stato chiaro, non pensa di riprovarci ancora...
      Sul fisico spera nel podio per quando ti vedrò ;)

      Elimina
  12. Ahaha, come hanno notato anche altri, questa tua passione per Liga è quasi venerazione, ma direi proprio è quasi amore con la A maiuscola ^^ A me il primissimo Luciano piaceva molto, lui che "uscì tardi" come cantante ma che poi ha davvero scritto pezzi indimenticabili per tutti, chi lo ama e che non lo sopporta come pure chi lo ignora in un colpo ne riconosce la voce e almeno un paio di brani. In questo senso l'ho trovato molto trasversale, all'inizio, con anche le sonorità più rock che aveva, poi ovviamente col tempo, crescendo anche, è andato verso una direzione più melodica anche più adatta alla sua età, che ci sta. Alcuni lo accusano di aver fatto, recentemente, canzoni con melodie molto simili, di non inventare più niente di speciale, come prima. Non so tu cosa ne pensi, sicuramente io posso dire che motli suoi pezzi, da "Leggero" a "Ho Messo Via" passando per diversi altri titoli, sono indimenticabili e ancora oggi, ad ogni ascolto, sanno trasmettere moltissimo, che poi CREDO fosse/sia stato il segreto del suo successo, al di là della vocalità, sapere trasmettere e far arrivare con semplicità e chiarezza le sue parole.

    E allora, tanti auguri, un pochino in ritardo ma pazienza, al "tuo" Luciano :)

    E buonissima settimana a te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A trent'anni tessera CGIL e mestiere da ragioniere. Mai rinunciare ai sogni e lui ne è la dimostrazione.
      Ora la tessera (come me) l'ha strappata da tempo. Non fa più il ragioniere ( beato lui ) ed è una rockstar. Dici che lo Amo?
      Appena appena su, mica si vedrà così tanto dai...
      Col tempo ha addolcito sonorità e parole. Ma fa dei pezzi da urlo, almeno per me e qualche milione di ragazzi e non, che lo adorano. Certo "Salviamoci la Pelle" è lontana, ma ritengo che il suo percorso sia sempre stato in divenire. E non ha ancora finito di stupirci...
      LEGGERO è la mia canzone. C'è dentro per intero tutta la mia giovinezza. Tutto il mio trascorso. Le radici, le delusioni, la sopravvivenza. E' impressa sulla mia pelle. Vibra intensamente.

      Sì Luciano è il mio personale ATTO DI FEDE.
      Ti abbraccio MAURI!!!


      Elimina
  13. E che devo dire?
    Che devo dire?
    Lo so lo so che è la tua passione.
    Anima e cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai te ed io non litighiamo più nemmeno su Luciano e Vasco.
      Guarda a cosa ci ha ridotto Renzi:)))))

      Elimina
  14. Mi unisco ai tuoi auguri.
    E ti lascio anche quelli per una serena pasqua.
    ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie da parte sua.
      Una serena Pasqua anche a te!

      Elimina
  15. Che bella sta cotta che ti sei presa per il nostro amico, la cotta per un mediano, un centrocampista di fatica e di mestiere che ruba palla e riparte. Non fa passaggi alla Baggio o alla Pirlo, né giocate alla Totti ma qualche bel gol lo fa, e quando la mette dentro lui la gente urla a più non posso. Mai stato ad un concerto in mezzo a quei matti e a quelle matte che pienagono e strillano e nemmeno si accorgono che qualcuno le sta massaggiando voracemente il fondo schiena, perché loro hanno occhi orecchi e sensi soamente per lui. Mai stato ma se dovessi andare andrei di sicuro ad un concerto di Luciano.
    Vorrei essere tuo marito per ingelosirmi di queste tue bellissime parole rivelatrici di un amore che non finirà mai.
    Ciao bellissima e intonatissima sorellona della sorellina di Maria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, son matta. E a proposito di squadra Luciano Ligabue è INTERISTA. Ma lo sai, ci tenevo a ribadirlo.
      A San Siro quando canta (io lo vedo sempre dalla nostra curva è da anni che non vado più sotto il palco, per sopraggiunti limiti di età), è tutto uno sfolgorio di luci neroazzurre. Ti piacerebbe sono sicura.
      La canzone Una Vita da Mediano (con piacere apprendo che la conosci) menziona Oriali e in parte è a lui dedicata...
      Insomma e chi lo perde di vista?
      Mio marito è rassegnato a questo amore, sopporta ;)

      Intonatissima? ahahah ma vaaaaa
      BACIO ENZO.

      Elimina
    2. Non ho ancora avuto il privilegio di ascoltare dal vivo -o al telefono- la tua voce, ma me la immagino: da mezzo soprano, piena, pacata, gradevole ad udirsi. Una voce calda che passi su di te. Sapevo che Liga fosse interista, che diamine, e che la canzone "una vita da mediano" l'avesse dedicata a Oriali, un grandissimo, che solo la dabbenaggine di una presidenza in declino poteva lasciare andare via. Adesso è nell'entourage della Nazionale maggiore, con pieno merito, anzi stramerito.
      Fossi tuo marito sarei geloso ma non te ne farei accorgere, esattamente quello che fa Francesco; d'altra parte con una donna come te bisogna essere intelligenti per poter mantenere il tuo amore. Lui lo è.
      Ciao sorella maggiore della sorellina di Maria e della ladispolese.
      Un bacio.

      Elimina
  16. Anche la mia migliore amica venere come te Liga :) è andata a campovolo ( ? o sbaglio?) per vederlo cantare.

    Buona pasqua Mariella, sei sempre cosi solare in tutto ciò che fai!

    Bacio

    RispondiElimina
  17. Mi piace Liga.... quest'anno dopo tanto tempo è anche venuto a Genova ma non ce l'ho fatta... :-(

    RispondiElimina
  18. non lo adoro, ma anche a me piace. per me Ho messo via resta la mia preferita :)

    RispondiElimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)