AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

07 aprile 2015

From Me To YOU.




Foto privata Mariella S.



Una canzone scritta su di un pullman mentre i quattro scarafaggi erano in tournée, il 28 febbraio 1963. Paul e John.
Sembra sempicissima semplicissima. Pure veloce visto il tempo in cui fu pensata, poi scritta e musicata.

Una canzone che non fu compresa dalla critica. Fu definita "insufficiente".
La canzone che convinse Paul a tenere duro. "Sì - disse - stiamo migliorando. C'è un inizio, un centro e una fine".

Grazie piccola e veloce canzone.
Da una ragazza a quattro ragazzi che non smetterà mai di amare.







Foto privata Mariella S.




Da da da, da da dumb dumb da
Da da da, da da dumb dumb da
If there's anything that you want
If there's anything I can do
Just call on me and I'll send it along
With love, from me to you

I've got everything that you want
Like a heart that's oh so true
Just call on me and I'll send it along
With love, from me to you

I've got arms that long to hold you
And keep you by my side
I've got lips that long to kiss you
And keep you satisfied (oh)

If there's anything that you want
If there's anything I can do
Just call on me and I'll send it along
With love, from me to you

From me
To you
Just call on me and I'll send it along
With love, from me to you

I've got arms that long to hold you
And keep you by my side
I've got lips that long to kiss you
And keep you satisfied (oh)

If there's anything that you want
If there's anything I can do
Just call on me and I'll send it along
With love, from me to you
To you
To you
To you





33 commenti:

  1. Questa è una chicca straordinaria, sulla quale non si può essere che d'accordo.
    Effettivamente, le prime reazioni a questo brano non furono strepitose, ma dovrebbero insegnare agli artisti a non demordere, specialmente quando hanno dentro il sacro fuoco dell' arte, arte vera beninteso, come quello appunto dei Beatles.
    Buonanotte, socia e sogni d'oro... from me to you ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel loro caso senza dubbio. Certo che scrivere da da da dumb dumb non è mica da tutti...
      Ahahah
      Buona giornata NIGEL.

      Elimina
  2. Per una volta, mi associo a quanto ha detto il Guardone, anche perché sto cascando dal sonno.
    Bacioni amica cara e complimenti per il buon gusto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'evento è da sottolineare! Certo anche la stanchezza avrà avuto la sua parte ;)
      Loro però, sono al disopra di ogni contrasto familiare ahahahah

      Bacio a te GIOVY e buona giornata.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Sì. La cosa che mi diverte di più è la rassegnazione degli automobilisti...

      Elimina
    2. faranno altre strade alternative, di sicuro

      no, era solo tregua, non vacanze

      Elimina
    3. Ultimamente li ho trovati abbastanza indisciplinati, gli inglesi.

      Elimina
    4. sono meno civili di quanto si immagini

      Elimina
    5. Siamo prigionieri del loro mito.

      Elimina
  4. Che bisognasse tenere duro, d'accordo. Ma se fossero rimasti su quei livelli?!? Avremmo avuto dei proto One Direction al massimo.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro (gli ONE) hanno un manager migliore... essendo una macchina per far soldi chissenefrega della qualità...
      Ma dureranno qualche stagione.

      Elimina
  5. Sempre bella questa canzone ^^ . Buona giornata e a presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao DREAM!
      Hai ragione è sempre bella.
      Un abbraccio.

      Elimina
  6. sono sempre stata tra quelli che " beatles o Rolling Stone? "... o sempre scelto i secondi.
    però questa è carina
    ciao Mariella :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh diciamo subito che questa è solo carina.
      Però hanno insistito e per fortuna eh.
      Io Beatlesiana da sempre. Manco parlavo e già canticchiavo le loro canzoni.
      Ciao S.

      Elimina
  7. Sarà che sono della mia generazione, sarà che sono stati i primi ma per me lo sono da sempre, perché un rock così lirico non lo ha fatto più nessuno. From me to you me la canticchiava Anna Maria. L'anno in cui fu scritta è appunto l'anno del nostro matrimonio, pensa tu.
    La si potrebbe canticchiare a te.
    Ciao sirocchia maggior della sirocchietta di Maria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me primo posto. Da quando ero piccina picciò.
      Me la sto canticchiando pure da sola da qualche giorno, per questo ci ho fatto un post.
      E brava Anna Maria. E' una grande l'ho penso da sempre.
      Ciao VINCENZO!

      Elimina
  8. Eh, spesso quando si scrive la storia non ci si rende conto. :)

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, erano su quel pullman e la stavano già facendo!

      Elimina
  9. Le cose semplici, estemporanee, spontanee... son sempre le più belle :)

    Ciao Mari! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E soprattutto lavorando sulle cose semplici prima o poi se c'è l'estro o meglio il genio, si arriva ai capolavori!
      Ciao MAURI!

      Elimina
  10. Mettiamola come ci pare, ma questa è "LA" storia della musica! (Preferisco gli Stones, ma come non amare entrambi i gruppi? Non so... è come quando mi chiedono chi preferisco tra Tolstoj e Dostoevskij: ha senso? Per me no, al limite si possono avere maggiori affinità o propensione per... :P)
    Ciao Mariella! ^^
    P.S.:La mia preferita in assoluto è While My Guitar Gently Weeps dell'Harrison!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Nel preferire qualcosa o qualcuno si va incontro a ciò che piace alla nostra anima. Io preferisco di gran lunga i Beatles ma non comprendo fino in fondo le battaglie che si fanno in nome di chi sarebbe migliore. E vale per tutto. Lo sai vero che George trascino' in studio Eric Clapton per dare al suono della sua chitarra il "lamento" giusto? E solo grazie all'aiuto dell'amico ci riuscì!

      Elimina
    2. Sai che sapevo della collaborazione... ma non avevo mai approfondito oltre? (ho curiosato nel web :P)

      Elimina
    3. Lo so, ho letto troppi libri e troppe biografie dedicate a loro ;)

      Elimina
  11. Risposte
    1. Hanno scritto ben altri capolavori eh...

      Elimina
  12. Sarò un ..."canto fuori dal coro", ma non amo particolarmente i beatles pur riconoscendo il loro start-up ad una musica innovativa, poi seguiti da tantissimi altri...ma qui entriamo nella storia della musica e non basterebbe un commento o un post, ma ci vorrebbe un ..."blog intero" (credo che ne esistano parecchi in effetti..-;)
    I mie gusti musicali sono molto variegati e non ti elenco tutti gli artisti che amo...sarebbe un elenco lunghissimo! Ti dico però che vanno dalla musica italiana alla Jamaicana, passando da quella napoletana intesa come Partenopea (per intenderci Pino Daniele! e non Gigi d'Alessio!...) e inglese... e non importa che sia rock, leggera, country o reggae o rep ..oppure psichedelico-innovativa-elettronica che io definisco: "LA MUSICA" ...dei fantasmagorici e unici...PINK FLOYD. Adoro la musica... qualsiasi essa sia...basta dia delle emozioni! A volte ascolto una canzone per una strofa che mi emoziona o un giro d'accordi, la melodia che ha o anche solo quella determinata nota. Non ci credi Mari? Ti faccio un es. Non so se conosci quel pezzo splendido dei Genesis "firth of fifth" ...beh! nel mezzo del brano dopo assoli di tastiera, piano e sintetizzatore entra, amalgamandosi perfettamente, l'assolo di chitarra. Ad un certo punto tiene una nota e la alza di tonalità...dopo più di trent'anni quella nota mi fa letteralmente venire i brividi! Non credo che tu non lo conosca, ma se per caso così dovesse essere ti metto il link...ascoltala...

    https://www.youtube.com/watch?v=SD5engyVXe0

    Scusa Mari ma quando si parla di musica parto come quando si parla di poesia, se non di più...
    Ciao Mari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non devi scusarti sai? Anche io metto da parte la poesia quando si tratta di musica. Viene prima pure della letteratura altra mia passione eheheh
      Come te sono attratta da musica di vario genere. Certo la mia preferita resta quella rock, ma apprezzo tutto. E ho una parte del mio cuore dedicata alla lirica.
      Hai nominato i PINK FLOYD? Tempo fa ho parlato di Confortably Numb! A proposito di chitarre e di assoli, quindi quando parli di note e di accordi che emozionano fino al punto di arrivare ai brividi sappi che ti comprendo benissimo.
      La chitarra di The Edge o quella di Clapton mi fanno lo stesso effetto.
      E anche se i Genesis non sono tra i miei gruppi preferiti ho ben presente a cosa ti riferisci. La riascolterò volentieri comunque!
      Un abbraccio.

      Elimina
  13. La critica inglese ci ha sempre capito poco, ha sempre avuto una puzza sotto il naso terribile... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto PRINCE_JOHNNY!
      Gliene è toccata di polvere da mangiare a quei critici lì ahahah

      Elimina
    2. Eh be' direi proprio di sì!!! :)

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)