AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

22 febbraio 2016

NO HERO.



Elisa ha anticipato con un tweet la notizia dell'uscita di un nuovo album tutto in inglese prevista per il prossimo marzo.
Il singolo che anticipa l'evento si intitola NO HERO.

Lei lo ha annunciato con queste parole:


"avere il coraggio di inseguire i sogni e continuare a farlo, a 40 come a 20 anni, è un atto di ribellione e di fede. ho scritto questo pezzo per la mia migliore amica, ma era rivolto anche a me. E a tutti quelli che hanno preso più di qualche botta, ma che vogliono continuare a sognare e cercare la loro strada. 
Perché anche quando ci cammini dentro, devi continuare a trovarla per ogni passo in avanti che fai."

il quaderno su cui ha scritto in riferimento ai sogni




Non mi delude mai. Quasi vent'anni di musica e ancora  ricorda a tutti l'importanza di credere ai propri sogni e di cercare di realizzarli.
In perfetta sintonia con quello che penso. Del resto se è la mia cantautrice italiana preferita ci sarà un perché.


Avete visto il video? Suscita una marea di emozioni, e origina tante domande.
Avete letto il testo? Vi posto la traduzione, perché lei torna a scrivere in inglese.
Quella che definisce la sua lingua di pensiero e di creatività.

Non chiudere gli occhi 
e non nascondere il tuo cuore dietro un’ombra 
perché puoi contare su di me 
fin quando riuscirò a respirare 
dovresti saperlo 
e ti porterò oltre la notte 
attraverso la tempesta 
ti darò solo amore, amore in cambio
non posso saltare sui palazzi 
non sono un’eroe 
ma l’amore può fare miracoli 
non posso far scattare un proiettile 
non sono un’eroe 
ma ne prenderei una per te 
di sicuro lo farei
sono caduta dalla grazia 
ho meno da dire di un peccatore 
no, non sono un super-umano 
perché è solo nei film, lo so 
ma ti porterò attraverso la notte 
attraverso la tempesta 
ti darò solo amore, sempre amore in cambio
non posso saltare sui palazzi 
non sono un’eroe 
ma l’amore può fare miracoli 
non posso far scattare un proiettile 
non sono un’eroe 
ma ne prenderei una per te 
non posso saltare sui palazzi 
non sono un’eroe 
ma l’amore può fare miracoli 
non posso far scattare un proiettile 
non sono un’eroe 
ma perderei il sangue per te 
se hai bisogno che lo faccia
Non dire che è finita 
alla ricerca di giorni migliori 
oh non dire che finita 
non ci sono perdenti 
guarda i giorni migliori 
solo questo conta
non posso saltare sui palazzi 
non sono un’eroe 
ma l’amore può fare miracoli 
non posso far scattare un proiettile 
non sono un’eroe 
ma ne prenderei una per te 
non posso saltare sui palazzi 
non sono un’eroe 
ma l’amore può fare miracoli 
non posso far scattare un proiettile 
non sono un’eroe 
ma perderei il sangue per te 
se hai bisogno che lo faccia 
sarò lì




31 commenti:

  1. Non mi piace il suo genere ma apprezzo moltissimo la sua voce.

    RispondiElimina
  2. Fantastica Elisa una canzone che regala emozioni da brivido ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come caspita si fanno i cuoricini?
      APPROVO!

      Elimina
  3. meglio lei di buona parte delle cantanti italiane. questa canzone non è male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la canzone che anticipa l'album " non è male" io che sono già soggiogata da musica e parole mi immagino già come sarà il resto;)

      Elimina
  4. Mi e'simpatica, ma i suoi testi proprio non li reggo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo deboli, troppo americani?

      Elimina
  5. Una delle più intense voci femminili del panorama italiano e internazionale. Senza dubbio.
    Un sorriso per una serena giornata.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo!
      Un sorriso a te.

      Elimina
    2. Un sorriso per una serena giornata.
      ^___^

      Elimina
  6. La mia cantante preferita, ma non perché sia friulana, non perché sia una bella donna, non perché canti quasi solo in inglese e non ci capisco niente, ma perché CANTA e non strilla. Prova a strillare "siamo nella stessa lacrima". oppure "quante cose che non sai di me, quante cose tu vorrai sapere"; prova a cantarle alla Emma o alla Pausini e vedrai che schifo.
    L'altra che mi piace assai è Patty Pravo, col suo residuo fil di voce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa significa "non perchè sia friulana"???
      :P

      Elimina
    2. Appunto: che significa quel "non perché sia friulana"?
      E lei canta eccome se canta, aivoglia la Marrone che prova a cantare le sue canzoni, rimanendo spiaccicata a terra dopo il confronto.

      Elimina
    3. CALMA E GESSO RAGAZZE! Non sono un razzista, e tu Mari-Ella lo dovresti ben sapere, ma io pensavo che fosse chiaro e invece arrivi tu, Gioia, a gamba tesa dal di dietro e se sei juventina ti andrà bene perché gli arbitri sti falli agli juventini non li fischiano.
      Allora, visto che mi gratifichi di un :P che mi piace poco, te lo spiego e lo ricordo alla nostra Mari-Ella.
      C'erano due affermazioni logiche dopo quella che ti angustia, Gioia, e cioè: "non perché sia una bella donna, non perché canti quasi solo in inglese e non ci capisco niente". Logiche sì, perché nessuno si meraviglia se un uomo dichiari di preferire una bella donna che canta senza che lui ci capisca nulla, condizione ottimale per un uomo -la guardi e tanto basta, lei parla e tu non la capisci, ma che voi deppiù- ma ti doveva almeno far pensare che FORSE anche la prima "non perché sia friulana" fosse altrettanto logica dal MIO punto di vista, vero Mari-Ella? Ancora nun l'hai capita, Gioia? Allora sei de coccio. Spiegazione.
      Io amo il Friuli e i furlans. Ho sposato 53 anni orsono una furlana DOCG di Cervignano del Friuli, è di lá che prepara da mangiare per la nostra cena. I miei due maschi sono entrambi nati a Palmanova, città unica al mondo, anche se le mie due prime figlie siano nate entrambe a Roma, ma io di là provengo e là lavoravo, ostia. Il significato era: dato che io ho il Friuli nel cuore non è certo questo il motivo per cui mi piace tanto, oltretutto a Monfalcone ci andiamo tutte le volte che si rimpatria, e nemmeno perché è bella, e nemmeno perché canta in inglese.
      Hai capito finalmente adesso, Gioia?
      E tu Mari-Ella te lo sei rinfrescato il cervellino?
      Gioia non lo sa, ma tu sì: io non mi offendo mai, io mi incazzo. Questa volta non mi sono incazzato per Gioia, che non può sapere porella, ma con te.
      OK. passata l'incazzatura, che a me dura poco pochissimo.
      Ciao Mari-Ella
      Gioia: quante cose che non sai di me, quante cose che vorrai sapere....

      Elimina
    4. A volte, causa affanni di vita, le cose possono sfuggire e la memoria si fa piccina come noi.

      Elimina
    5. Che poi, e ne parlavamo proprio ieri con AnnaMaria, Monfalcone non è provincia di Udine ma di Gorizia, Venezia Giulia, e la pianura friulana va dal Tagliamento all'Isonzo. Insomma Elisa NON è friulana ma Bisiàcc, che per te non significa nulla ma che qui fa differenza e come, ma non in senso dispregiativo un po' come napoletana e salernitana per capirci.
      Affanni di vita? Que pasa pequenha? Todos bien me espero.

      Elimina
    6. Periodo complesso. Tra lavoro e famiglia.
      Un giorno su e un giorno giù.
      Passerà.

      Elimina
  7. Molto bella questa canzone, una delle mie preferite di adesso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pietro!
      La mia preferita in assoluto ora!

      Elimina
  8. Sono un po' indietro con la musica degli ultimi mesi, ma credo che Elisa sia sempre una garanzia :-) Di lei mi piace tantissimo Dancing, la primissima che ascoltai quando ero piccolina!
    Un bacionissimo Mari!

    RispondiElimina
  9. Mariella carissima, sono d'accordo con te! Seguo Elisa da quando, giovanissima, cantava in inglese. La sua voce è pura melodia. Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che la sua canzone che amo di più, è tutta in italiano.
      Ma adoro il suo arrivarmi in lingua anglofona.

      Elimina
  10. Non mi ha mai dico mai delusa e io non sono una grande fans di musica italiana. Ma tutte le volte che ho avuto il piacere di seguirla l'ho trovata magnifica, eccletica, simpatica, trasparente,grintosa e modesta..Che qualità in una personcina così ..
    Questa canzone è talmente intensa che mi commuove ogni volta che la sento e scusa questa mio solito paragone, ma mi ha ricordato un pochino come testo" Follow that dream " di Bruce..
    Grande Elisa veramente..
    Un bacio speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dirti che non me la ricordavo?
      Accidenti quanto tempo fa... Sono corsa ad ascoltarla...
      Vero c'è similitudine di pensiero. Soprattutto sulla necessità di rincorrere i sogni e di non smettere mai di tentare di realizzarli.
      Grande zio e grande Elisa.
      Ogni volta torna più matura e ci stende con il suo non volersi arrendere.
      Una irriducibile, come noi.
      Un bacio a te, amica bella.

      Elimina
  11. Per me Elisa è stata notevole con i primi album, la voce è bella ma canzoni e musica non altrettanto. Quando canta in inglese comunque guadagna moltissimo, sembra fatta apposta per quella lingua a livello d'interpretazione.
    Ciao Mariella e buona settimana ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono d'accordo.
      I primi album erano più immediati ma non maturi; la musica e il suo talento sono migliorati col tempo.
      Io la trovo sempre più completa come artista.
      Sono in trepidazione riguardo l'ultimo.
      Con questo singolo mi aspetto grandi cose.
      Bacio a te.

      Elimina
  12. per me una grande artista....

    RispondiElimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)