AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

I LIBRI DEL 2018















1)  Il primo libro dell'anno: MAURIZIO DE GIOVANNI - SOUVENIR - EINAUDI STILE LIBERO.
Iniziare bene, Maurizio De Giovanni non delude mai. VOTO 8.










2) LORENZO MARONE - LA TRISTEZZA HA IL SONNO LEGGERO - LONGANESI & C.
Il secondo romanzo dell'autore napoletano. Ho iniziato con tanti dubbi perché faticava a partire. Poi a metà romanzo, menomale che ho resistito il libro mi è arrivato. Mi è piaciuto ma, devo dire meno del primo e del terzo. VOTO 6.








3) MAURIZIO PAGANO - LE STAGIONI DI UN GIORNO - GRAUS EDITORE.
È il secondo romanzo dell'autore partenopeo che leggo. Mi sono piaciuti ambedue. Begli affreschi di famiglie napoletane che ci riconducono dal passato al presente con un battito di ciglia e leggerezza. VOTO 7.












4) PAOLO COGNETTI - LE OTTO MONTAGNE - EINAUDI
Ho aspettato quasi un anno prima di leggere il romanzo vincitore del premio Strega 2017. Volevo che l'onda d'urto passasse e si smettesse di parlarne. Bellissimo. La montagna che ti incanta e ti sovrasta diventando parte di te. Consiglio di leggerlo assolutamente. VOTO 9









5) ALESSANDRO MARI - CRONACA DI LEI - FELTRINELLI EDITORE.
Che fatica arrivare alla fine. Libro orrendo. VOTO 3
















6) SOFIA RHEI - ASPETTAMI FINO ALL'ULTIMA PAGINA - NEWTON COMPTON EDITORI.
Un libro da leggere per passare un bel pomeriggio. Niente di trascendentale. Storia banale e abbastanza scontata. VOTO 5
















7) LORENZO MARONE - UN RAGAZZO NORMALE - FELTRINELLI EDITORE.
La mia recensione sul libro la trovate nel blog. Da leggere assolutamente. VOTO 8
















8) PAUL AUSTER - FOLLIE DI BROOKLIN - EINAUDI EDITORE.
Con Auster non è stato amore. Mi sono persa nella sua prosa eccessiva, nelle sue lungaggini. Scriverà benissimo ma probabilmente non è in sintonia con ciò che piace a me.
Questo libro però, nonostante tutto vale la pena di essere letto. Se sarà uno dei più grandi autori contemporanei ci sarà un perché. Gli darò una seconda possibilità. VOTO 5
















9) PAUL AUSTER - IL LIBRO DELLE ILLUSIONI - EINAUDI EDITORE.
Seconda possibilità. Letto fino alla fine con grandissima fatica. Ok l'autore non fa per me. VOTO 5




















10) ALESSANDRO MILAN - MI VIVI DENTRO - DEA
Cosa posso dire su Alessandro, su Francesca, su chi ho conosciuto e ho amato. Leggete e amate come ho fatto io. VOTO 10








Nessun commento:

Posta un commento

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)