I LIBRI DEL 2020

1) sempre al massino De Giovanni. Ultimo capolavoro dello scrittore con cui inauguro il 2020




2) Il nuovo romanzo della mia scrittrice preferita non mi delude. Anzi, forse è il suo migliore tra gli ultimi. Amore, storia e politica in proporzioni perfette.



3) Torno a leggere Viola Ardone dopo qualche anno. Un libro che mi ha spiazzata. Evocativo e bellissimo. 










4) Il libro di Claudia Durastanti mi è sembrato infinito. L'eccessiva accuratezza e ricerca di finezza letteraria, l'ha resto oltremodo pesante. Ho battuto tutti i record di tempo nel leggerlo. Quasi un mese. La dice lunga su quanto non mi sia piaciuto e sul mio volermi intestardire nel finirlo. Alla fine ho detto: alleluia. A mai più.



5) Con Stefania Auci facciamo conoscenza con una dinastia che ha dominato Palermo per circa 200 anni: la famiglia Florio. Una saga bella descritta con stile e passione. Non sarà facile mettere da parte quell'atmosfera e i suoi protagonisti. 


6)



7)


8)


9)


10)


11)


12)



13)


15)




16)



5 commenti:

  1. Se ho ben capito tu sei Mariella del blog di Cristiana/Lilla, dove io sono Unknown (Cesare). Oltre al ragù napoletano fai tante di quelle cose, recensisci tante opere, che si stenta a crederci. Fai anche belle foto, leggi libri... in quanti (quante) siete in realtà? E lavori nell'IT, cioè se non sbaglio nei computer. Non puoi essere Mariella, propendo più per Leonarda (da Vinci). Comunque grazie, cercherò di esplorare ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cesare! Esisto eccome ma sono solo io non c'è nessun team😁 Il mio blog ha dieci anni, mi diverte scrivere, amo la lettura, i viaggi, la musica e la mia terra a cui dedico molto spesso lunghi post. Conosco Cristiana da molto tempo, le voglio bene e la stimo tanto. Mi fa piacere averti incuriosito e ti aspetto nel blog tra i miei post. Oggi, ad esempio parlo di libri. Però non sono un'informatica bensì una fiscalista. E di lavoro non parlo mai... a presto!

      Elimina
    2. Grazie! Sei molto gentile oltre che brava. Mi sono permesso un po' di ironia, sicuro che avresti capito. Anche io amo la lettura e i Beatles, pur essendo appassionato di musica classica.

      Elimina
    3. Chi ama la musica classica non può non amare i Beatles e non è retorica la mia.
      Un abbraccio Cesare, a presto!

      Elimina
    4. Molto d'accordo. Ricambio!

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)