AVEVO SAPUTO QUEL GIORNO CHE LA SCRITTURA ERA CAMPO APERTO, VIA D'USCITA.
(ERRI DE LUCA - IL PIU' E IL MENO)

06 luglio 2015

I Libri dell'Estate: My Wishlist.


Ad estate cominciata, sono già proiettata sulla direttiva vacanze. In questo modo il mese che manca mi sembrerà più breve. Nonostante sia, soprattutto dal punto di vista lavorativo, fra i più pesanti.

Uno degli appuntamenti che preferisco in attesa, è il passare in libreria e decidere quali saranno i libri da portare con me e da leggere. Come decido lo sapete. Sfioro e annuso le copertine, leggo qualche pagina aperta a caso. Peggio di un cane da tartufo. E poi compro. Non tutto eh, qualcuno lo prendo in prestito in biblioteca.
La mia wish list è piuttosto corposa, per cui inizio già a luglio.
Pian piano riempio la mia borsa libresca in attesa di dimenticarmi di ore e giorni.
Solo il pensiero mi porterà già profumo di vacanza.

Quest'anno ho ascoltato, oltre che l'istinto,  anche i suggerimenti di amici lettori appassionati almeno quanto me: se non di più. E sono veramente soddisfatta.
E vai di lista:

1) Piccoli Suicidi tra Amici  - Arto Paasilinna -  Edizioni Iperborea.
L'autore finlandese mi è stato caldamente consigliato ed io, dopo averne letto una recensione bellissima (grazie Glo') ho accolto con piacere i suggerimenti e l'ho acquistato. Lo sto già leggendo, non ho resistito.
Ironico e spumeggiante




2) L'Amica Geniale -  Elena Ferrante - Edizioni E/O.
Non ha vinto il Premio Strega, non si conosce nè il suo volto, nè il suono della sua voce. Misteriosa come i libri scritti. Non ho mai letto nulla di lei(lui?) ed è venuto il momento di cominciare. Con il primo capitolo della sua quadrilogia. Vedremo se sarà all'altezza delle aspettative.


 3) Cecità - José Saramago - Edizioni Feltrinelli.
Un classico, premio Nobel per la letteratura, un grandissimo Autore. Non lo avevo ancora letto. Era ora di correre ai ripari.




4) La Ferocia - Nicola Lagioia - Edizioni Einaudi.
Forse l'unico libro della cinquina finalista allo Strega, che ha suscitato il mio interesse. Sapete bene che per me avrebbe dovuto vincere Paolo Zardi( continuerò a consigliare XXI Secolo fino alla sfinimento).
Ha vinto questo drammatico ritratto di una famiglia meridionale. C'è tutto, violenza, intrighi, collusioni politiche ed economiche. Premio meritato? Vedremo.



5) Le Tartarughe tornano sempre - Enzo Gianmaria Napolillo - Edizioni Feltrinelli.
So che qualcuno mi contesterà: ma io mi ero già innamorata guardando semplicemente la copertina.
Ed ora non vedo l'ora di leggerlo. Le isole, Lampedusa, il mare e tutto quello che ci gira attorno. Le poche righe che ho letto aprendo a caso il romanzo, come faccio spesso mi hanno incatenata. Non si sfugge alla poesia delle parole.



6) A Sangue Freddo - Truman Capote -  Edizioni Garzanti.
Lo leggerò in una sera tranquilla dopo cena, così mi rimarrà tutto sullo stomaco. Ahahahah non è vero, è solo uno dei libri di Capote che mi manca. E' semplicemente arrivato il momento.





7) La Crepa - Claudia Pineiro - Edizioni Feltrinelli.
Altro piccolo inferno quotidiano, della scrittrice argentina. Lo immagino divertente e dissacrante, come suo solito. Da poco è uscito il suo ultimo romanzo (Le Vedove del Giovedì). Ma io per l'estate ho scelto questo.





8) Scarti - Jonathan Miles - Minimun fax.
Se non avete mai letto nulla di lui penso sia ora di cominciare. La gente, nel senso più profondo ed eterogeneo della parola. Milioni di persone che ci vivono accanto con tutte le loro miserie ed imperfezioni. Il mondo esattamente così com'è. Una scrittura ironica e bruciante. Da non perdere.





9) Il Maledetto - Joyce Carol Oates - Mondadori.
La prolificità della scrittrice americana è inarrestabile. Ha dalla sua centinaia di titoli tra romanzi e racconti. Micidiale ed indomita. Alle prese stavolta con il sovrannaturale. So bene che non mi deluderà.




10) Il Regno - Emmanuel Carrère - Edizioni Adelphi.
Una nuova inchiesta dello scrittore francese. E dopo Limonov, sono pronta ad immergermi nella sua scrittura. Da ex-cristiano partendo dalla piccola setta ebraica che diverrà cristianesimo. Mi incuriosisce,sempre, il suo punto di vista. Narrato con incursioni frequenti (credo) nel suo quotidiano. Chi sarà il nuovo protagonista?





Invece voi? Cosa leggerete quest'estate?
Aspetto consigli e note preziose!

Buone letture a tutti!

58 commenti:

  1. non pervenuti Mariè, per il momento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettiamo il passaggio del prossimo anticiclone?

      Elimina
    2. ma no, la casualità Mariella, il fato..... talvolta ciò è più che sufficiente

      Elimina
  2. Solo autori italiani del secolo scorso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima scelta! Qualche consiglio?

      Elimina
  3. Per cominciare, sono contentissima che tu stia leggendo Paasilinna! *__* E spero che questo sia solo l'inizio...
    Nella tua lista ci sono molti titoli e autori che vorrei leggere, Ferrante e J.C.Oates su tutti. A seguire... tutti gli altri! XD No davvero, sto rileggendo in questo momento la tua lista e non direi di no ad alcun libro che hai scelto *__*
    Per il momento, sono alle prese con un libro bellissimo (di cui parlerò sicuramente, non anticipo nulla) scritto nel 1914. E poi, tra i miei accumuli pluriennali, darei precedenza a Moby Dick, magari alla Ferrante... ma tanto tra qualche ora cambierò sicuramente idea :P
    Ah, dimenticavo! A sangue freddo è il mio Truman del cuore (il che, forse, non è poi bene o.O)
    Ciao Mariella, buone letture! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah anche la mia idea di leggere Capite prima di andare a dormire non è proprio il massimo! Contenta che tu ne sia contenta ma davvero sto divorando Paasilinna! Non vedo l'ora di leggere la recensione del libro che stai leggendo. Buona giornata Glo'!

      Elimina
  4. Lagioia e la Ferrante neanche se mi pagano.. ora Zardi e una piacevole scoperta: Andrea Scanzi e il suo La vita è un ballo fuori tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché um no così raficale a Lagioia? La Ferrante posso anche capire... Ma Scanzi è quello che scrive di Milan? Daiiiiiiii va bene, prendo nota!

      Elimina
    2. Ho letto stralci folli del suo libro. Approfondirò, ma solo in libreria in modalità ospite ;)

      Elimina
    3. Alllora buona lettura sulla poltroncina della libreria. Io me lo leggerò in giro...

      Elimina
  5. Avrai tantissime pagine e soprattutto storie da divorare, cara Mari :) Leggere è molto bello, e io apprezzo molto chi riesce a ritagliarsi il tempo per farlo, visto che io, ahimè, da diverso tempo non riesco più (anche un pochino colpevolmente perchè magari utilizzo il tempo libero per dedicarmi ad altri hobby).
    Perciò beh, farai davvero il pieno di parole e, credo/spero, anche di emozioni, pur molto diverse tra loro vedendo le trame dei libri che hai scelto, alcuni ironici, altri profondi, altri poetici. Sicuramente ne uscirà qualcosa di bello :)

    Un grande abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mauri, come dicevo qualche tempo fa, mi è impossible smettere di leggere e lo faccio ovunque! E tu, ripendi adesso che l'estate concilia all'ozio e alle letture. Vedremo poi se tutto quello che ho scelto mi piacerà! Un abrraccio!

      Elimina
  6. ottima scelta... qualcuno te lo ruberò :-)

    RispondiElimina
  7. Di questi ho letto solo Truman Capote e Saramago.
    Truman ti trascinerà con la sua cronaca dal vero, che rassomiglia troppo a certi accadimnti quotidiani nostrani-
    Saramago fa un quadro astratto dell'Umanità, alla sua maniera.
    Alcuni altri li leggerò, poi ti dico.
    PS: sul privato aspetto ancora notizie da te promesse su località di vita e di villeggiatura....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura mi piaceranno ambedue. Ho riserve su altri, ma devo provare... Ti scrivo eh... Un abbraccio.

      Elimina
  8. Non riesco a fare lista, non so cosa mi andrà di leggere dopo aver terminato una lettura (lo stesso vale per film e serie tv), però posso dirti che questa estate avverrà il mio primo approccio con un urban fantasy (speriamo bene (^_^;) ), poi leggerò della fantascienza (genere che ho letto solo una volta troppi anni fa) e quasi sicuramente questi 2 saggi:
    Mozart era un figo, Bach ancora di più di Rampin Matteo e Armellini Leonora
    Operazione salvataggio. Gli eroi sconosciuti che hanno salvato l'arte dalle guerre di Giannella Salvatore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse sono io che faccio male a programmare... Ma giuria solo d'estate che sto tanto in giro e tempo da trovare per andare in libreria e farmi guidare dall'istinto non ne ho. Scelte poco convenzionali le tue. Non amo molto il fantasy ma l'horror fantasy si.. Mai letto Lovecraft?

      Elimina
    2. Di Lovercraft ho letto La casa stregata e L'orrore di Dunwich e un altro racconto di cui non ricordo il titolo. Sempre in tema horror ho letto La casa sull'Abisso di Hodgson (autore preferito di Lovercraft, che è tutto dire) e L'incubo di Hill House di Shirley Jackson.

      Letture poco convenzionali le mie? Sono un ribelle ( ̄ー ̄)

      Elimina
    3. Di Lovecraft ho letto credo, l'opera omnia. Ma grazie per gli ulteriori suggerimenti, cercherò ;)

      Elimina
  9. Ciao Donnina bella, la mia estate sarà all'insegna della ricerca di una casa dove andare a vivere con Etienne e poi tanto riposo :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non leggi nulla? Ma proprio nulla? Non ci credo! In bocca al lupo per la ricerca della casa a te ed Etienne! Gran bella notizia direi, ragazzo bello:)))

      Elimina
  10. Tesoro mio , questa estate come sempre leggo il labiale delle persone che devo intervistare, poi arriveranno quattro giorni e hai letto bene quattro giorni di vacanza , dove la mia testa si deve liberare di tutto proprio tutto con fatica( c'è la danza di mezzo) per aspettare solo l'inverno, e essere meno buttata come una valigia per il pianeta e mettermi vicino al camino per entrare nelle meraviglie cartacee che riempiono spesso le mie notti..
    Ho già segnato qualche titolo che mi hai suggerito che proprio non conoscevo...
    Sempre utile, la mia Mariellina...
    Bacio serale e buona cena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti immagino mentre provi ad indovinate quello che dicono!!! Sarà per te una vera maratona e allora ti auguro di trascorrerla nel modo più sereno possibile.. Ti abbraccio forte Nellina.

      Elimina
    2. Solo una parola: adorabile!!!!!

      Elimina
  11. Giovedì 9 luglio 2015
    Ciao Mariella, oggi è il tuo compleanno. Milioni e milioni di auguri.
    Un caro saluto,
    aldo.


    ps. in questi giorni ho tra le mani l'ultimo nato di Andrea Camilleri - protagonista Montalbano "La giostra degli scambi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro ALDO grazie per esserti ricordato! Anche io ho a casa il nuovo libro di Camilleri. E lo leggerò dopo che lo avrà finito mio marito. Un abbraccio grande!

      Elimina
    2. E allora
      ☆彡☆ミ☆彡☆ミAUGURI \(^_^)/ ☆彡☆ミ☆彡☆ミ

      Elimina
    3. Grazie! Bellissime le stelle :)))

      Elimina
    4. Auguri!!! ^_^
      https://youtu.be/tkB6ugFKi3g
      ♯ ♪ ♫ ♩ ♬ ♭

      Elimina
  12. Cara Mariella, buon compleanno a te e al tuo lui!
    Ti auguro una felice vacanza; di sicuro le buone letture non ti mancano...
    Io ti consiglio un solo titolo, un po' vecchiotto: "L'apprendista di Venezia", intreccio di amore, magia ma soprattutto gastronomia!
    Se poi decidi di passare dal Blog Direttore di Vanity Fair, scoprirai che non ti hanno dimenticato e che ti stanno aspettando a braccia aperte. Ti abbraccio anch'io e ti rinnovo i miei auguri. annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annamaria! Anche per il titolo suggerito. Non conosco e pure in questo caso, lo cercherò! Ho visto dal Dir sempre una spanna sopra gli altri! E ho detto tutto ;) ti abbraccio forte!

      Elimina
    2. Intendevo lui, il Dir. Luca Dini che è una spanna su tutti gli altri!

      Elimina
  13. "L'apprendista di Venezia" di Elle Newmark, edito nel 2009 da Longanesi.

    RispondiElimina
  14. Tra quelli qui citati, ho letto "Cecità" e mi è sembrato una cupa, quanto realistica metafora sulla vera cecità che affllgge oggi l'intera umanità.
    Grazie dei preziosi suggerimenti.
    Un abbraccio anche da Giovy, impegnatissima a preparare i bagagli ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me i bagagli aspetteranno ancora un mese. Circa. Di Cecità ne parleremo, più avanti. Un abbraccio a tutti e due.

      Elimina
  15. Un felice fine settimana per te...ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Giancarlo. Grazie per essere passato!

      Elimina
  16. che bello qui!!! Mi sento a casa. Ti seguo e ti aspetto da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, bentornata. Un abbraccio.

      Elimina
  17. la Ferrante mi è rimasta incollata addosso, dopo la fine della quadrilogia... facci sapere se fa anche a te il medesimo effetto!
    la letteratura del nord europa, affascina anche me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedremo che sensazioni mi lascerà e magari ne parlerò più avanti!

      Elimina
  18. Bella lista. Complimenti.
    Io ho il kindle con vari eBook in attesa, per la maggior parte esordienti o emergenti.
    Sarebbe bello che in rete ci fosse maggior spazio per queste categorie, visto che i grossi nomi di spazio ne hanno già.
    Magari riuscirei a vedere così anche qualcosa di mio.
    Un sorriso per la giornata.
    ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui ci sarebbe da fare un bel discorso serio sui Kindle e su quanto gli e-book restino ancora un prodotto di nicchia. E ti dirò di più: io non sono riuscita ad acquistare uno dei tuoi libri su Ibs. Forse dipendeva da questo?Dal fatto che non ho un Kindle? Non so, so solo che ho provato parecchie volte fino a quando ho rinunciato perché non riuscivo a riempire il carrello. Spero sempre di incontrarti in libreria prima o poi. Una buona serata...

      Elimina
    2. Il kindle è di amazon e gli ebook comprati qui li puoi leggere solo con il kindle appunto, oppure tramite una app per pc/tablet/smartphone.
      Ibs invece vende ebook in formato epub, formato non proprietario e leggibile su tutti gli e-reader (kindle escluso ovviamente) quindi, solo che non te li fa scaricare subito, devi andare qui https://tolinoreader.ibs.it/library/library.html#!/library e fare il login per leggerli e/o scaricarli

      Elimina
    3. Michele grazie! Lo farò appena mi convertirò all'e-book. Per ora sfrutto quello dei parenti se voglio leggere qualcosa che mi ha colpito. Nel caso del libro di Keypazz invece, io ero davvero convinta di portare a casa un libro di carta capisci? Ahahah

      Elimina
  19. Io prenderei subito i primi due ^^ mi ispirano tantissimo! Buona lettura e a presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
  20. Felice di sapere che ti è piaciuto quello che ho consigliato. Il primo letto, divertente, ironico, dissacrante. Molto bello.
    Il secondo lo sto leggendo ora. E mi sto innamorando.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Ferrante! Dunque devo leggerla! *__*

      Elimina
  21. Io ho iniziato con camilleri e domani inizio coelho... poi vediamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e bentornata! Non conosco il secondo ma il primo lo adoro...

      Elimina
  22. l'hai poi letta L'amica geniale? io ne son rimasta conquistata fin dal primo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede. Ho letto tutta la saga, ma in realtà solo il primo libro mi è piaciuto. Dal secondo in poi è stata quasi una delusione. Troppo soap opera per i miei gusti!

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)