05 settembre 2021

[BLOGGING] IL TEMPO DEL RITORNO

 

Il tempo del ritorno è arrivato. A piccoli passi dopo un'estate lunga e corposa che mi ha regalato emozioni buone e meno buone.

Le buone e belle mi hanno tenuto lontana dai social per oltre un mese con alcune incursioni, brevissime, nel mio spazio. Mai come quest'anno ho preferito dedicare tutte le attenzioni possibili al mio privato. Avevo patito troppo le lontananze per non scegliere loro. Rientro più ricca. 

Le meno buone mi preoccupano. Ma, come dico sempre,  la vita ci sostiene. Nonostante tutto, nonostante noi.



Torna il mio spazio. Piccolo e prezioso. Tornano alcune rubriche fisse, dal Sabato di Poesia alle Postitizie;  genericamente le altre, che si faranno strada quando ne avranno voglia. Pure le mie collaborazioni esterne😜 per vostra "somma gioia".

Sarò più selettiva nel leggere e partecipare agli spazi altrui. L'ho deciso questa estate, mi rendo conto che non sempre agli altri interessa quel che scrivo come capita anche a me.  Vorrei vivere il blogging senza farmene travolgere o sentirmi in dovere di "presenza". Qualche cambiamento è necessario visto che il nostro tempo è importante quanto le parole. Mai pensare che essere onnipresenti sia garanzia di qualità. Se ci guardiamo attorno siamo circondati da superficialità e pressappochismo. Nel reale e nel virtuale. Ed io voglio continuare a non fare parte di quella categoria.


  Un abbraccio a voi e buona ripresa.





40 commenti:

  1. Bentrovata! Anche io un po' latitante, anche se a sprazzi ho continuato a postare. L'estate mi infiacchisce. Speriamo che settembre porti qualcosa di nuovo, anche se faticheremo tutti ad abituarci ai nuovi ritmi, sospetto. Un abbraccio a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mic! Io l'estate l'accolgo a braccia aperte, come mi piace. Mi distrae dalla routine e mi fa bene.
      Sì, faticheremo un po' a riprenderci ma direi che ne vale sempre la pena.
      Ti abbraccio e a presto.

      Elimina
  2. Bentornata !! Buona ripresa anche a te.

    RispondiElimina
  3. Bentornata, Mariella. Si è sentita tanto la tua mancanza. Hai fatto bene a prenderti una pausa, soprattutto dai social che, ormai, sono diventati una bolgia infernale. Anche io mi me sono un po’ allontanata. Un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I social sono una grande delusione quando ci rendiamo conto che vengono utilizzati male. Il che accade con sempre più frequenza. Grazie Caterina e a prestissimo!

      Elimina
  4. Bentornata, e con la voglia giusta ;)

    RispondiElimina
  5. Bentornata, il rientro necessita sempre di una fase per "riabituarsi" ai ritmi ordinari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole un po' di tempo ma ce la possiamo fare;)
      Un abbraccio e grazie.

      Elimina
  6. Un'estate di riflessione.. fai bene, il blog deve essere piacere innanzitutto. Non lavoro, non dovere, non appuntamento fisso, ma sfogo, libertà, piacevolezza, necessità anche.. ma se non si è stimolati, o peggio infastiditi, vuol dire che qualcosa scricchiola, e non vale proprio la pena.. sono con te, quando vorrai.. ;) un abbraccio di buon rientro intanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La voglia di bloggare è intonsa per fortuna. Ma lo farò con estrema libertà e quindi con maggior piacere.
      Continueremo a farci compagnia con la stima e l'affetto di sempre.
      Ti abbraccio forte e grazie.

      Elimina
    2. Io non ho mai staccato davvero con i social, ma cerco sempre di restare equilibrata e di non sentirmi in obbligo di postare sul blog/commentare post se non quando ne ho davvero voglia, altrimenti diventa un dovere e smette di essere un piacere; è così bella la spontaneità!
      un abbraccio, cara :)

      Elimina
    3. Io invece ho staccato completamente per due settimane dai social per poi riprendere gradualmente a fine agosto. Mi sono "disintossicata" ahahah...
      Come te ritengo che la spontaneità sia importante così come la sincerità, altro mio punto di forza. Ma, come mai di noi, ho poco tempo a disposizione e vorrei utilizzarlo nel migliore dei modi. Un abbraccio a te!

      Elimina
  7. Era ora! Ben tornata Mary!

    RispondiElimina
  8. Bentornata dalla vacanza (anche dalla giornata ventosa, ma spero piacevole).
    Posso dirti che, tanto lo sai come la penso, è un bene che sempre più blogger prendano atto della questione che citi. Presenza, dovere, essere travolti.
    Non è più quel tempo, lo abbiamo vissuto e ci siamo divertiti.
    Ma la blogosfera è cambiata, come giusto che sia...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La giornata ventosa è stata bellissima😉
      Per il resto, continuerò ad essere presente qui e altrove.
      Con serenità e piacere! Ma del resto lo facevo pure prima😁

      Elimina
  9. La qualità prima di tutto sia dei post nostri sia dei commenti degli altri utenti la penso come te anche se mi rendo conto che dicendomi questo non sono molto originale...

    RispondiElimina
  10. Penso che semplicemente bisogna fare quello che ci và... gli obblighi sono altri. Ciao

    RispondiElimina
  11. Come sai anche io mi ero preso un lungo periodo, adesso pian piano riprenderò col blog, ma con gran calma e divertimento. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata alla grande anche a te. Dimenticavo.....

      Elimina
    2. Bravo, esattamente. Con serenità e senza "furori" di alcun genere. Dando precedenza alla nostra vita e continuando sul percorso della qualità che ci contraddistingue😁

      Elimina
  12. Ben tornata, bella signora! Mi incuriosiscono i cambiamenti cui pensi di attenerti, ma spero che non diraderai troppo i tuoi post. Un abbraccio de nostri, a tutto tondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuerò a bloggare come ho sempre fatto e con la stessa passione ma con ritmi diversi. Ma non scompaio. Abbraccio circolare💛

      Elimina
  13. È piacevole ritrovarti... e colgo l’occasione per abbracciarti.😀
    Buona vita.
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non sparisco mica ahahah
      Ti abbraccio anche io💛

      Elimina
  14. Mi sembra una scelta doverosa e intelligente.

    RispondiElimina
  15. ben tornata! a presto e buona giornata

    RispondiElimina
  16. Ciao Mariella, commento questo post per darti il bentornata e darlo anche a me, che sono sparita a mia volta per tantissimo tempo.
    Non vedevo l'ora di tornare eppure non ero ancora pronta.
    Appoggio la tua scelta di scrivere e leggere a chi e chi senti più vicino a te; è giusto e bello commentare solo quando e se si ha qualcosa da condividere davvero, i numeri non servono a nessuno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, bentornata!
      La mia scelta è dettata dal desiderio di concedere più tempo ad altro che in questo momento per me è necessità. Essendo chiara con me stessa è con gli altri, non era cosa che volevo fare sottotraccia. Anche se, ho sempre commentato e scritto quando ne avevo voglia e quando avevo qualcosa di interessante da dire😉
      I numeri premono in testa a chi ha ossessioni patologiche😜

      Elimina
  17. Bentornata. Dei numeri non mi interessa niente. Se una cosa mi colpisce, mi piace commento altrimenti passo oltre. Io ho seguito un po' di più il blog e i social quest'estate ma fatto per svagarmi anche la mente, per non continuare a pensare e ripensare le cose tristi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il blog come riferimento e come valvola di sfogo, come distrazione. Come modo per ricaricarsi, per allontanare almeno per poco, momenti difficili. Anche per me a volte è così.
      Mi spiace per le cose tristi, spero si risolva tutto.
      Intanto ti abbraccio forte cara Robby.

      Elimina
    2. Ciao Mariella purtroppo non si può risolvere, vorrei ancora mio marito vicino, vederlo, parlare con lui ma purtroppo non posso più farlo. Il destino ha voluto diversamente. Però mi sto facendo forza, guardo avanti. Ogni giorno cerco di scoprire almeno una cosa bella. Buona domenica

      Elimina
    3. Ho letto il tuo post, ti abbraccio forte forte.

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)