19 novembre 2019

HOTELLA NUTELLA






"Si chiamerà Hotella Nutella, l’hotel che a gennaio 2020 aprirà in California, nella Napa Valley. Nella struttura tutto è a tema Nutella; ci sono anche degli enormi vasi di crema ovunque. La brutta notizia: l’hotel sarà aperto solo per un fine settimana e vi potranno soggiornare solamente i fan americani della famosa crema di cacao e nocciole. Per soggiornare in questo albergo pop up davvero particolare, i fortunati ospiti non dovranno pagare nulla, bensì dimostrare (con un video) quanto Nutella sia capace di rendere speciale la loro colazione. Il weekend sarà inoltre accompagnato da una serie di attività a tema. Ad esempio: una colazione/cena con Geoffrey Zakarian, chef di Food Network; un brunch con Tanya Holland, cuoca, personaggio televisivo, e una sessione di “pancake art” con il gruppo di artisti Dancakes. Hotella Nutella sarà aperto dal 10 gennaio al 12 gennaio 2020".

Arghhh: solo una settimana? Why????? La notizia mi ha suonato come una campana. Prima mi aprono l'hotel e poi me lo chiudono dopo appena due giorni? "Aivoglia" ad affogare il dispiacere nel  mare dei nuovi biscotti alla Nutella e tè. Che tra l'altro, non so se avete già assaggiato, causano una vera e propria dipendenza!


Fonte: Corriere TV

49 commenti:

  1. Ho letto che sti biscotti stanno andando a ruba, io ancora non li assaggio :-D
    Ciao Mariella :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nei supermercati di zona hanno messo un limite all'acquisto: non si possono prendere più di tre confezioni alla volta!
      Ciao :-))))

      Elimina
  2. Cara Mariella, questo si che è un modo buono e bello, per portare un prodotto italiano nel mondo.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, qua si sta parlando di un'eccellenza italiana, che conosce tutto il mondo. Parlo del prodotto Ferrero top: la Nutella. Così famoso che ci hanno pensato in California, con questa iniziativa legata ad un concorso, a celebrarla.
      Ti abbraccio forte!

      Elimina
  3. Con buona pace dell'olio di palma e delle foreste distrutte per produrlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì lo so che sono una vera criminale:-)))

      Elimina
    2. sempre le solite esagerazioni... è stata solo una scusa per vendere altri olii

      Elimina
  4. Dovrebbero farlo quantomeno anche in Italia, visto che il prodotto è tutto nostrano.
    Bella l'idea dei locali pop-up :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti, adesso scrivo al signor Ferrero;)
      Bellissima, stratosferica!

      Elimina
    2. Mi sa che il sig. Ferrero è andato... XD

      Moz-

      Elimina
    3. Mi sa anche a me. Ma scriviamo agli eredi :-)

      Elimina
  5. Propongo a tutti noi tuoi lettori di aprire una petizione per chiedere che anche tu possa essere in quel luogo in quei giorni di gennaio :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una petizione per me? Allora mandate tutti una mail al sig. Ferrero. Che lo faccia qui l'hotel così ci andiamo a turno :-)

      Elimina
    2. Facciamo che scrivo una lettera e la faccio girare tra i blog così chiunque la può sottoscrivere e poi la mandiamo alla Ferrero?

      Elimina
  6. Io sarò invitata, lo so.😀
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah ammazza, immagino che tra figli ecc... sei sicuramente una "cliente" privilegiata :-)

      Elimina
    2. Soprattutto io, ah, ah, ah.

      Elimina
  7. Ma va a cagheeer! Anche se è l'unico dolce che gradisco io sono l'unica a non volerci assolutamente andare. Forse solo se ci sono i fanghi alla nutella...ahahahah...Anzi neanche, sarebbe un grande sfregio a chi non può permetterselo. 😋😋😋
    A parte le ribellioni, a me piace molto la foto esterna dell'hotel. Notte e bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I FANGHI ALLA NUTELLA? Ma come ti vengono queste idee meravigliose? Quasi quasi propongo una SPA!
      Baci!!!

      Elimina
  8. Che cattiveria inaudita! Tipo "ho le caramelle ma non te le do"...
    Le varie creme dolci da spalmare mi piacciono ma non ne sono goloso (e la Nutella non è nemmeno ai primi posti), tuttavia trovo poco simpatica questa iniziativa circoscritta nello spazio e nel tempo.
    Dato che se lo meritano, faccio pubblicità alla concorrenza: la Nocciolata Rigoni di Asiago e la crema Cacao Intenso Ecor sono migliori, provare per credere! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. niente eguaglia la Nutella

      Elimina
    2. @ Gaspare,tutto fa parte di un concorso indetto negli States che è stato già vinto. Il premio è il soggiorno in questo Hotel allestito per loro, compreso di corsi con,pare, degli chef molto famosi. Un'immensa trovata pubblicitaria che sta facendo impazzire mezzo mondo, perché adesso tutti vogliono l'hotel. Di Rigoni di Asiago amo le marmellate, la mia preferita è quella all'arancia amara. Ma non scherziamo con la Nutella: nessuno può competere!

      Elimina
    3. @Elisa: condivido pienamente!

      Elimina
  9. Quando ho letto anch’io la notizia, mi ci sono voluti i sali per rianimarmi. 😂
    Un hotel nutelloso: PRENOTARE SUBITO BIGLIETTO AEREO. Poi, però, ho approfondito la notizia e tu la stai confermando, ahimè! Fine di un sogno!

    Sto attenta a tutto quello che mangio, non compro nulla che contenga olio di palma, so quanto male faccia alla salute e alla forma fisica questa crema di cioccolato alle nocciole, ma in casa mia LA NUTELLA NON PUÒ MANCARE! 🤤😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se tolgono l'olio di palma cambia sapore e comunque non è vero che fa male... io non ci credo

      Elimina
    2. Anche io ho parecchi dubbi, come Elisa, su questa storia dell'olio di palma, già in passato ne avevo parlato. Detto ciò, cara Marina, facciamo fronte unito e sottoscriviamo una petizione da mandare alla Ferrero! Come si fa a fare tutto questo casino dall'altra parte del mondo e qui, a casa sua, tutto tace? Vogliamo l'HOTEL NUTELLA in pianta stabile!!!

      Elimina
    3. Giusto, ragazze: W l'olio di palma e Hotel Nutella in tutto il pianeta! :D

      Elimina
  10. Simpatica questa iniziativa....ma poi il resto dell’anno l’hotel chiude o continua a lavorare?
    Non ho capito se aprono solo per un weekend a gratis ?
    Se vero ...strani sti americani😜
    La Nutella? ....Ni!
    Non ne sono un grande estimatore..olio di palma a parte.
    Mai provato il burro d’arachidi con la crema al Marshmallow?
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, rimarrà aperto solo per un fine settimana e per i vincitori del concorso!
      #chemondosarebbesenzanutella e ho detto tutto!
      Mai provato, non amo i Marshmallow...e il burro d'arachidi non mi fa impazzire.

      Elimina
  11. Ma è strana questa rapidità! o forse in America è normale? Con la scusa di indagare potresti fare una capatina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, avessi saputo prima del concorso, mi sarei fatta in quattro per partecipare!

      Elimina
  12. A parte che di Nutella biscuits non se ne trovano più, sticazzi, posso dire sticazzi vero? :D

    RispondiElimina
  13. Io non sarò invitata certamente !!!Il fatto è che evito proprio di comprare la Nutella, potrei divorarne un intero vasetto in cinque minuti !! Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirtillo, visto che sei un'estimatrice, hai presente le vaschette da 15 grammi che si "leccavano" col dito, quando eravamo ragazzini?
      Io penso che la mia "malattia" sia stata tutta colpa loro!
      Baci.

      Elimina
  14. Io veramente ancora non ho assaggiato i biscotti... ma mi dispiace che proprio in Italia non abbiamo avuto una idea così fantastica!!! Chissà... intanto spero anche che con i punti o altro possiamo avere delle fantastiche tazze di ceramiche nutella... dai scrivetegli anche voi, così si convincono!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quali sono le tazze di ceramica, perché non ne so niente?
      Elisa, i biscotti, come ha scritto anche Pietro, vanno a ruba. Affrettati, io intanto cerco di capire meglio la questione "tazze"!

      Elimina
  15. Ma che razzismo, poi: in Italia niente?!
    Comunque anche un po' di spreco di soldi; aperto solo un we? Magari poi lo useranno per altro :D
    Lo spero, così prenoto subito xD
    I biscotti buonissimi però io la Nutella la amo con i cracker salati *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vero, che razzisti questi americani. Per non parlare della casa madre eh:-)
      Chissà cosa ne faranno, vi terrò informati. Intanto mentre scrivo mangiucchio un biscotto, se dico che è una droga è una droga. Ho provato con i crackers ma la morte della Nutella è da sola e a cucchiaiate ;)

      Elimina
    2. Quanto prima gli americani sostituiranno " God is with us" con " Nutella is with us".
      Potrebbe essere anche un'idea per l' Ikea, materassi ripieni di nutella.
      Cri

      Elimina
    3. Forse Ikea ci penserà ai cuscini, ma ad Alba lo chef Andrea La Rossa già prepara un piatto eccezionale nel suo ristorante: i plin in aria di Alba. Il profumo della nocciola che rimanda alla Nutella è qualcosa di spettacolare, oltre che scenografico. Il piatto superbo. Provare per credere. Bacio Cri!

      Elimina
  16. I Nutella Biscuits li avevo assaggiati quest'estate in Inghilterra, dove sono arrivati ovviamente molto prima. Molto buoni, ma preferisco i Baiocchi, meno dolci e "trugni" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta da me! Eccerto, noi italiani siamo sempre ultimi, quel che mi fa incazzare è che succeda pure con i prodotti di casa nostra!
      A casa mia la Barilla non entra. Ho assaggiato i baiocchi in passato, ma resto dell'idea che i biscuit Nutella siano migliori.

      Elimina
  17. L'albergo giusto per me, direi. ;)

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che meraviglia , adorabile nutella :))) Già sono un pochino golosa di questa buonissima crema da spalmare sul pane.
    Solo in America possono arrivare a tanto , ancor di più aprirlo solo per 2 giorni :((((
    Un abbraccio cara Mariella , buon fine settimana.
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché in America hanno il business nel sangue che scorre meglio di acqua. Questa è comunicazione pura, vedrai che successo avranno anche lì i "biscottini".
      Un abbraccio a te.

      Elimina

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
(Emily Dickinson)